Calcio

Coppa Italia Serie C, il Catanzaro parte con una vittoria

Coppa Italia Paganese - Catanzaro

PAGANESE – CATANZARO 1-2

PAGANESE (4-3-3): Santopadre 6; Carotenuto 6 Piana 6 Acampora 6 (1’ st Schiavino 6) Della Corte 6 (39′ st Garofalo sv); Gaeta 6 (13’ st Gori 5,5)  Sapone 5,5 Scarpa 6,5 (39′ st Amadio sv); Verdicchio (28′ st Conte sv) Parigi 5 Cesaretti 7. In panchina: Galli, Cappa, Riccio, Garofalo, Marigliano, Cardone, Amadio, Buonocore. Allenatore: Fusco 6.

CATANZARO (3-4-3): Golubovic 6; Celiento 6,5 (17’ st Figliomeni 6) Riggio 6,5 Pambianchi 6 (17′ st Signorini 6); Statella 6,5 Maita 7 Iuliano 6,5 Nicoletti 6; Giannone 7 Ciccone 6,5 (26′ st Posocco sv) Fischnaller 6,5 (26′ st D’Ursi sv). In panchina: Elzaj, Ielo. Allenatore: Auteri. 6,5.

ARBITRO: Luciani di Roma 1

MARCATORI: 6’ pt Fischnaller (C), 10’ pt rig. Cesaretti (P), 10’ st Celiento (C).

NOTE: spettatori 700 circa di cui una quarantina ospiti. Ammoniti: Piana, Schiavino (P), Signorini (C).Angoli: 2-10. Recupero: 0‘ pt, 3‘ st.

PAGANI (SA) – Prima giornata del girone di Coppa Italia per il Catanzaro di Gaetano Auteri. La Paganese si schiera con il 4-3-3 mandando in avanti Verdicchio e Cesaretti con Parigi al centro. I giallorossi, invece, propongono il 3-4-3 ma devono rinunciare all’attaccante Infantino causa problema fisico.

Vantaggio del Catanzaro, risposta della Paganese

A passare in vantaggio è il Catanzaro al minuto 6. Svarione difensivo dei campani sul quale si avventa Statella che serve il compagno Fischnaller per il tocco finale. La squadra di casa conquista un calcio di rigore al 10′. Dal dischetto si reca Cesaretti che trafigge il portiere Golubovic.

Il Catanzaro cerca la reazione sfiorando la rete al 27’. Il nuovo arrivato Ciccone prova la conclusione dal limite ma la palla non entra. Continuano ad attaccare entrambe le formazioni ma sono ancora i giallorossi a sfiorare la rete. Ad impedire il pareggio è l’estremo difensore Santopadre abile nell’opporsi all’incursione di Fischnaller.

Coppa Italia, Celiento e i 3 punti giallorossi

Nella ripresa la formazione calabrese si riporta in avanti con il difensore Celiento. Il calciatore fa centro dopo la sponda del compagno Iuliano che prolunga in area di rigore. Il gruppo di Auteri insiste in ottica offensiva creando non pochi problemi alla retroguardia di casa.

Occasione per Statella al 38’ che non riesce a chiudere al meglio dopo un disimpegno errato di Schiavino. Subito dopo contropiede non finalizzato da Parigi che calcia alle stelle da posizione alquanto defilata. Il Catanzaro gestisce la gara, con un prolungato possesso della sfera, mentre la Paganese prova l’azione decisiva per ottenere il pari. Il tempo scorre e ad ottenere il primo successo della stagione sono gli ospiti.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top