Calcio

Coppa Italia Dilettanti. Acri e Cotronei passano in casa, il Gallico Catona ipoteca il passaggio del turno

COSENZA – La Coppa Italia Dilettanti 2017-2018 entra nella fase calda. Questo pomeriggio si sono disputate le gare di andata dei quarti di finale.

Acri – Scalea 1-0

Il primo round fra Acri e Scalea sorride ai padroni di casa anche se il risultato ristretto non compromette le chance dello Scalea per la gara di ritorno in casa. Positivo l’avvio di gara dei locali che prima con Petrone, poi con Martinez (tiro fuori) provano a sorprendere il portiere Bellanza. Nel finale del primo tempo sono invece gli ospiti, con l’ex Margiotta, a sfiorare la rete del vantaggio. La rete che sblocca il risultato la trovano così i padroni di casa al 18′: gran goal di Papu Martinez da 30 metri. E sempre l’Acri chiude il match in avanti con un’occasione non concretizzata Gallo, entrato nella ripresa al posto di Petrone. (Foto: Pagina Facebook Calcio Acri)

Cotronei – Paolana 2-1

Il neo Cotronei di Claudio Morelli vince il primo dei due confronti con la neo Paolana del tecnico Germano. Al comunale “S. Baffa” di Cotronei la rete di Del Popolo porta in vantaggio gli ospiti cosentini. Poco dopo Maione riporta in parità la squadra di casa. Nella ripresa Cotronei di nuovo avanti con Mercuri.

Locri – Sersale 3-0

Il Locri domina, perlomeno nel risultato, la prima delle tre sfide ravvicinate con il Sersale, fra campionato e Coppa. La squadra di Scorrano chiude il primo tempo sul 2-0 grazie alla doppietta di Pino Ruggiero (20′ e 28′) . Nella ripresa Gianni Libri scrive la parola fine segnando la rete del 3-0.

Bocale – Gallico Catona 1-3

Succede quasi tutto nel primo tempo, anzi nei primi 20′ del primo tempo, fra il Bocale ed il Gallico Catona. Sono gli ospiti a passare per primi in vantaggio con Cormaci, mentre qualche minuto dopo Scilipoti pareggia per il Bocale. A seguire Gatto firma il sorpasso degli ospiti. Infine, nei minuti finali del match, Ricciardi realizza dal dischetto la rete del 3-1 finale per la squadra di Misiti. C’è però da dire che il Bocale (unica formazione di Promozione sopravvissuta) ha comunque venduto cara la pelle.

Ritorno

L’appuntamento per le gare di ritorno è per mercoledì 11 novembre alle ore 14,30.

Print Friendly, PDF & Email





To Top