Calcio

Cosenza al lavoro per i rinnovi. Si cercano giocatori per innalzare il tasso tecnico

Palmiero Siena - Cosenza

COSENZA – Superata la fase dei festeggiamenti per la conquista della Serie B è tempo di rinnovi in casa Cosenza. Il direttore sportivo Stefano Trinchera sta lavorando da alcuni giorni per imbastire le giuste trattative, con altrettante argomentazioni, indirizzate alla conferma di alcuni punti fermi rossoblù. Il Cosenza, con il passaggio in Cadetteria, sarà chiamato ad un approccio al mercato mirato e deciso. Si tenterà di mantenere il gruppo già coeso della passata stagione (foto Farina).

Rinnovi in casa Cosenza

Non dovrebbero esserci grossi problemi per Domenico Mungo e Angelo Corsi. Al capitano sarà offerto un biennale e il posto di “giocatore bandiera”, così come richiesto dalla Lega B. Più complicata, invece, la pista per la conferma di Matteo Calamai. Il centrocampista ha ricevuto due proposte allettanti dalla terza serie per conto di Alessandria e Pisa. I silani non hanno ancora raggiunto un accordo con il calciatore che andrà in scadenza tra 2 giorni esatti.

Per quanto riguarda Allan Pierre Baclet e Tommaso D’Orazio ci vorrà un po’ più di tempo per limare alcuni dettagli contrattuali. Si lavora, sempre in ottica conferme, anche per Luca Palmiero e Gennaro Tutino. Il Napoli, proprietario del cartellino dei due, vuol proporre un prestito secco per la prossima stagione per entrambi. Pista più difficile quella per la riconferma dell’attaccante. Richieste dal Genoa, che sonda il terreno con un’offerta ad oggi rispedita al mittente, e con il Pescara che sta alla finestra.

Altri due uomini chiave rossoblù, trattasi di Manuel Pascali e Massimo Loviso, attendono soltanto una chiamata per poter fare parte, anche quest’anno, del gruppo Cosenza. Il difensore piace al Catania anche se ha ricevuto apprezzamenti da diverse squadre pugliesi. Le trattative con Pascali entreranno nel vivo al suo ritorno dalla vacanze in terra sarda. Si proverà a fare un ulteriore tentativo per David Okereke che ha richieste anche dall’estero. Il nigeriano dello Spezia, infatti, interessa allo Standard Liegi e al Mainz.

Mercato in entrata

Il ds Trinchera sonda il terreno in ogni reparto. Per la difesa occhio vigile su Filippo Berra classe 1995: il suo ruolo è quello di terzino destro. Quest’anno ha giocato con la Pro Vercelli in B ottenendo 25 presenze e segnando una rete. Gianmarco Ingrosso, classe 1989, è un altro calciatore attenzionato per la retroguardia silana. Il centrale del Pisa, però, ha un contratto con i toscani scadenza giugno 2020. Nel suo ultimo torneo è scelto 26 volte in campo con il Pisa segnando una rete nel cammino play-off.

In avanti primo sondaggio per Giuseppe De Luca della Virtus Entella. Si tratta di un brevilineo che ha segnato 7 reti nel torneo appena concluso con i liguri. Nel suo percorso tra Cadetteria e massima serie ha realizzato ben 74 reti collezionando 267 presenze. Ben 26 gli assist vincenti offerti ai propri compagni. Interesse anche per il centravanti Alessandro Marotta che, però, ha un contratto con il Siena sino al prossimo anno e che, inoltre, ha giocato poco in Serie B. Per il centravanti bianconero 39 gare disputate quest’anno in C condite da 13 marcature: un goal ogni 3 incontri.

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com