Calcio

Cosenza, Corsi suona la carica: «Continuare a fare bene dopo la vittoria di Reggio»

COSENZA – Messo alle spalle il blitz esterno, in quel di Reggio Calabria, la formazione di Piero Braglia si appresta ad affrontare l’anticipo del venerdì davanti ai propri tifosi. Al “Marulla” arriverà la Casertana fresca del nuovo allenatore Luca D’Angelo. Un Cosenza chiamato ad un’altra prova di forza nel suo fortino. Il tecnico toscano dovrebbe ripartire dal 3-5-2 del “Granillo”. Sarà possibile vedere l’incontro anche in diretta televisiva su Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre) a partire dalle ore 20,45.

SI RIPARTIRÀ DAL 3-5-2 DI REGGIO

Durante la seduta di rifinitura odierna, riconfermata la difesa con Pinna e Idda ai lati e Dermaku al centro. Folto centrocampo a 5 con Corsi e D’Orazio a spingere sulle fasce mentre Calamai, Loviso e Bruccini potrebbero posizionarsi, domani sera, nel cuore del rettangolo di gioco. Sempre più probabile la coppia d’attacco formato da Baclet e Mendicino che ha dato buoni segnali nel match in riva allo Stretto.

ANGELO CORSI IN CONFERENZA

Nella conferenza stampa odierna a parlare è stato il capitano Angelo Corsi (foto repertorio Farina). Il difensore laziale, posizionatosi da Braglia sulla corsia di destra a centrocampo, ha parlato questo pomeriggio alla vigilia dell’incontro con la Casertana. «Le ultime due prestazioni sono molto positive. A Reggio siamo riusciti a vincere – dichiara Corsi – e di questo ne siamo felici. Tornando all’esonero di Fontana credo che il mister farà carriera. Dispiace che se ne sia andato ma questo è il calcio. Braglia, invece, lo conosciamo poco ma mi sembra un ottimo tecnico molto preparato».

MODULO DI GIOCO CHE CAMBIA, REGGIO DOCET

Il 3-5-2 ha visto Corsi a centrocampo sul lato destro. Un ritorno alle origini per Corsi che da qualche anno è stato impiegato come terzino. La zona nevralgica del campo ha permesso ai silani di fare bottino pieno con la Reggina. «Abbiamo avuto tanto spazio a Reggio – continua il difensore – visto il folto centrocampo a 5. Con un’altra squadra come il Catania abbiamo sofferto l’impostazione di ripartenza, non siamo riusciti a segnare. Dopo la partita di domani ci sarà la pausa: si potrà lavorare per 15 giorni». Prima vittoria stagionale per il Cosenza e voglia di riconfermarsi in casa rossoblù. «Cerchiamo di aiutarci tutti quanti per fare il meglio per il nostro Cosenza. Nel finale abbiamo sbagliato qualcosa sotto porta, è stato un peccato ma l’importante è aver vinto».

CASERTANA, PROSSIMO AVVERSARIO A TINTE ROSSOBLÙ

La Casertana giungerà in riva al Crati forte della nomina del nuovo mister D’Angelo. Cambiare un tecnico dà sempre uno stimolo in seno ad ogni squadra. «I campani hanno dei calciatori importanti nei diversi reparti. Sicuramente verranno qui – conclude – per cambiare la rotta del loro torneo. Sino ad ora hanno vissuto un periodo non positivo. Dal nostro canto speriamo di continuare a fare risultato».

Dopo la rifinitura il tecnico ha diramato l’elenco dei convocati per la partita di domani.

PORTIERI: Perina, Saracco;

DIFENSORI: Boniotti, Corsi, Dermaku, D’Orazio, Idda, Pascali, Pasqualoni, Pinna;

CENTROCAMPISTI: Bruccini, Calamai, Loviso, Mungo, Palmiero;

ATTACCANTI: Baclet, Caccavallo, Liguori, Mendicino, Statella, Tutino.

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com