Calcio

Il Cosenza in casa conosce solo la vittoria

COSENZA – Ultima vittoria dell’anno per il Cosenza Calcio. Al “San Vito – Gigi Marulla” la formazione rossoblù ottiene la settima vittoria su otto incontri casalinghi. La rete decisiva arriva al minuto 26 del primo tempo con una conclusione di Corsi dalla distanza. Padroni di casa in campo con il classico 4-4-2. Ospiti che propongono un 3-5-2.

Al 5′ ci prova Statella ma il tiro termina al lato. Primi dieci minuti di Cosenza - Fidelis andriastudio da parte di entrambe le formazioni. Al 11′, su cross di Arrighini, Ciancio prova il tiro della domenica: sfera fuori dallo specchio difeso da Polizzi. Roselli inverte le posizioni degli attaccanti: Arrighini sulla sinistra, Raimondi sulla destra. Il primo tiro per gli ospiti arriva al minuto 16 con Strambella: la conclusione viene bloccata da Perina. Dopo un minuto Arrighini fa tremare la traversa avversaria, con un bolide dal lato destro del rettangolo di gioco: ecco la prima vera occasione dell’incontro. Cosenza - Fidelis AndriaAl minuto 25 Corsi prende palla, si accentra a ridosso dei 30 metri, lasciando partire un bolide che trafigge il portiere Pelizzi: Cosenza in vantaggio con una prodezza balistica del difensore rossoblù. Un contropiede in superiorità numerica non viene sfruttato dai silani: Raimondi, davanti al portiere, la manda fuori al minuto 28. Al 36′ Matera calcia alto dalla distanza. Gli avanti del Cosenza ritornano alle loro rispettive posizioni con Arrighini sulla destra e Raimondi sul lato sinistro. Nessun minuto di recupero: squadre negli spogliatoi.

Secondo tempo con gli stessi 22 iniziali. Al minuto 46 Polizzi si oppone ad una doppia conclusione prima di Arrighini e poi di Raimondi. Dopo un minuto miracolo del portiere ospite su colpo di testa ravvicinato da parte di Raimondi. Al minuto 51 primo cambio per gli ospiti: entra Kristo ed esce Matera. Il primo cambio del Cosenza arriva al minuto 60: entra Vutov ed esce Raimondi. Il centrocampista Criaco ci cosenza - fidelis andriaprova dalla distanza, al 62′, con una conclusione bloccata senza affanni dall’estremo difensore avversario. Secondo cambio per gli ospiti: entra Garcia ed esce Strambelli al minuto 64. L’Andria si rende pericoloso con un colpo di testa di Kristo al 75′: la sfera termina sopra la porta di Perina. Al 77′ secondo cambio per i rossoblù: entra Pinna ed esce Statella. Roselli si copre ed opta per un 5-3-2. Terzo ed ultimo cambio per l’Andria al minuto 85: entra Bangoura ed esce Tartaglia. Anche il Cosenza effettua il suo cambio: al minuto 87 esce Arrighini ed entra Guerriera. Ultimi minuti con il 5-4-1 per gli uomini di Roselli. Dopo 5 giri di orologio (extra-time) termina il match. Il Cosenza saluta il 2015 con i tre punti.

 

Alessandro Artuso

Ph. Francesco Farina

 

COSENZA – FIDELIS ANDRIA  1 – 0

COSENZA (4-4-2): Perina 6; Corsi 7, Tedeschi 6, Blondett 6, Ciancio 6; Criaco 6,5, Arrigoni 6, Fiordilino 6, Statella 6 (32′ st Pinna SV); Arrighini 6,5 (43′ st Guerriera SV), Raimondi 5,5 (15′ st Vutov 6). In panchina: Saracco, Soprano, Minardi, Ventre, Puterio. Allenatore: Roselli 6

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Poluzzi 6; Aya 6, Stendardo 6, Ferrero 6; Tartaglia 6 (40′ st Bangoura SV),  Matera 5,5 (6′ st Kristo 6), Bisoli 6, Onescu 6, Cortellini 6,5; Strambelli 5,5 (19′ st Garcia 6), Grandolfo 5,5. In panchina: Cilli, Paterni, Piccinni, Alhassan, Vittiglio, Bangoura, Fissore. Allenatore: D’Angelo 6

ARBITRO: Fabio Piscopo della Sezione di Imperia (Massimo Manzolillo di Sala Consilina, Antonio Santoro di Roma 1)

MARCATORI: 25′ pt Corsi (C)

NOTE: spettatori 2327. Trecento i tifosi provenienti da Andria. Ammoniti: Matera (FA), Arrigoni (C), Kristo (FA), Bisoli (FA). Angoli: 3 a 3. Recupero: 0′ pt, 5′ st

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com