Calcio

Gigliotti non perdona, Rende specialista di derby

Rende

Rende – Catanzaro 1-0

RENDE (3-4-3): Savelloni 6; Germinio 6, Minelli 6, Sabato 6,5; Viteritti 6 (43’ Godano sv), Franco 6, Awua 7 (43’ st Laaribi sv), Vivacqua 6 (32’ Gigliotti 6,5); Rossini 6 (49’ Maddaloni sv), Giannotti 6 (32 st Actis Goretta 6.5). A disp: Palermo, Borsellini, Cipolla, Sanzone, Di Giorno, Achik, Calvanese. Allenatore: Modesto 7
CATANZARO (3-4-3): Golubovic 6; Celiento 5,5, Riggio 5,5, Pambianchi 5,5; Statella 5,5 (31’ st Derisio 6), Maita 6,5, Iuliano 6 (44’ Repossi sv), Nicoletti 6; D’Ursi 5 (9’ st Kanoute 6), Ciccone 6, Fischnaller 6 (9’ st Giannone 6). A disp.: Elezaj, Favalli, Signorini, Eklu, Mittica, Posocco. Allenatore: Auteri 6
ARBITRO: Cipriani di Empoli 5
Guardalinee: Laudato e Bruni
MARCATORI: 39’ st Gigliotti
AMMONITI: Pambianchi, Celiento (C), Viteritti, Sabato, Giannotti, Savelloni (R),
NOTE: Spettatori: 1448, incasso 12.810 euro. Angoli: 2 a 2. Recuperi: 0 pt, 5’ st.

Il primo derby calabrese della stagione se lo aggiudica il Rende

Moduli speculari per Modesto e Auteri. Il primo tempo scorre via vivace e con rapidi capovolgimenti di fronte. La prima occasione della partita al minuto 6 è per gli ospiti con Fischnaller, su calcio si punizione, che manca l’appuntamento con il gol anche al 32’. Sono però gli ospiti a collezionare il maggior numero di incursioni nell’area avversaria, ma le occasioni di Rossini e compagni si rivelano imprecise. Il Rende reclama anche un calcio di rigore al 20’ per fallo su Vivacqua. Lo stesso numero 9 biancorosso ci prova al 40’ ma è provvidenziale l’uscita di Golubovic.

Decide l’ex Gigliotti

La ripresa comincia sulla falsariga del primo tempo: Rossini di tacco insacca nell’angolino alla destra di Golubovic ma l’arbitro Cipriani annulla la rete per posizione di offside. Cresce il Catanzaro ma le squadre si allungano. Modesto, piu di Auteri, azzecca i cambi e pesca la doppia carta vincente dalla panchina. Il Rende trova la rete del vantaggio al 39’ con l’ex Gigliotti, ben servito da Actis Goretta, che di destro batte l’incolpevole Golubovic. Nel recupero Rossini fallisce la rete del 2-0.

Seconda vittoria consecutiva per Modesto e per il Rende che, dal ritorno in Lega Pro lo scorso anno,  ottiene tre vittorie su tre in campionato contro il Catanzaro.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com