Calcio

SERIE B: la Reggina piega il Grosseto

GROSSETO – REGGINA 0 – 1

Marcatori: 74’ Comi

GROSSETO (4-4-2): Lanni;  Donati, Padella, Barba,  Calderoni; Foglio (81’ Curiale), Crimi, Jadid, Lanzafame (55’ Quadrini); Delvecchio (66’ Lupoli), Sforzini. A disp: Franza, Antonazzo, Obodo, Rigione.  All. Menichini.

REGGINA (3-5-2): Baiocco, D’Alessandro (66’ Bombagi), Adejo, Ely, Lucioni, Rizzato; Rizzo, Castiglia (91’ Freddi), Barillà; Comi, Campagnacci (70′ Ceravolo).  A disposizione: Facchin, Armellino, Sarno, Fischnaller-All. Dionigi

Ammonito: Lanzafame, Delvecchio, Barba, Sforzini (G), Ceravolo, Bombagi (R).

Espulso: Bombagi (R).

Arbitro: Giancola di Vasto.

Cronaca: Allo Zecchini, nella 20° giornata, una Reggina corsara conquista la sua seconda vittoria esterna stagionale, aggiudicandosi un importantissimo scontro diretto. Delicata sfida salvezza tra due squadre partite con altri obiettivi ma ritrovatesi a lottare con l’incubo retrocessione. Nel Grosseto esordio per Menichini, il quarto allenatore diverso in appena venti giornate. Il neo tecnico si schiera con un classico 4-4-2. In attacco a fianco Sforzini, c’è Lanzafame. Quadrini e Lupoli partono dalla panchina. La Reggina, dopo la sconfitta col Cittadella, si schiera con un 3-5-2. Torna Ely al centro della difesa, l’ex Freddi siede in panchina. rilancio dal 1′ per Ivan Castiglia e Alessio Campagnacci. Conferme per la coppia Rizzato-D’Alessandro sulle corsie esterne. Il primo tempo vede le due squadre molto contratte, si fatica a far gioco le uniche volte che ci si avvicina alla porta è grazie ad un calcio piazzato o a una giocata estemporanea. Dopo pochi secondi è l’esperto Delvecchio a sfiorare il gol con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio piazzato battuto da Jadid. Ci provano poi anche Padella e Barba, senza particolare successo. Intorno alla mezz’ora, la migliore occasione della prima frazione: Crimi prova a sorprendere Baiocco fuori dai pali, ma il portiere riesce a recuperare la posizione e a rifugiarsi in calcio d’angolo. Nella ripresa gli amaranto avanzano il baricentro del proprio gioco diventando col passare dei minuti sempre più intrapendenti. Comi con un bel colpo di testa chiama in causa Lanni fin lì inoperoso. Al 72’ Foglio pennella in mezzo un pallone che termina nei piedi di Lupoli che insacca ma la rete viene annullata per una spinta di Sforzini su Baiocco. La Reggina si scuote prima Bombagi fallisce la deviazione a tu per tu con Lanni, poi sugli sviluppi dell’azione è bravo Ely a crossare sulla testa di Comi che porta in vantaggio i calabresi. La risposta dei padroni di casa è nei piedi di Sforzini che di misura manda alto sulla traversa. Nel recupero Ceravolo e Comi non riescono a chiudere un contropiede a tu per tu con Lanni e Bombagi, già ammonito, si fa espellere per un fallo su Donati. Notte fonda per il Grosseto. La Reggina porta a casa tre punti d’oro, tirandosi fuori dalla zona playout e agganciando il Vicenza a quota 19 in classifica; proprio il Vicenza sarà il prossimo avversario mercoledì 26.

Prossimo incontro: 26/12/12 Reggina – Vicenza.

Classifica: Sassuolo 48, Livorno 43, Verona 39, Varese, Modena, Padova, Empoli e Cittadella 29, Brescia 28, Juve Stabia 26, Spezia 25, Ascoli 24, Crotone 22, Ternana 21, Bari 20, Vicenza e Reggina 19, Cesena 18, Novara e Lanciano 16, Pro Vercelli 15, Grosseto 11.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com