Calcio

Successo della Vibonese contro la Casertana: 3-1 per i calabresi

Vibonese - Casertana

VIBO VALENTIA – Sucesso netto della Vibonese che batte la Casertana e fa festa davanti ai propri tifosi. Dopo il pareggio ottenuto a Viterbo arrivano i tre punti per i ragazzi allenati da Giacomo Modica. Una vittoria dei calabresi che permette di ottenere punti importanti per il prosieguo del campionato di Serie C. 

Vibonese avanti, Starita riaccende le speranze

Parte subito forte la Casertana che sfiora la rete con D’Angelo proprio nelle prime battute iniziali della gara giocata al “Luigi Razza”. Al quarto d’ora di gioco Vibonese pericolosa con Allegretti che, per poco, sfiora la marcatura nonostante lo stop dell’arbitro per sospetta posizione di fuorigioco. Ma la rete è nell’aria e Bubas non si fa attendere. Azione personale verso il centro e palla in rete sotto l’incrocio dei pali. 

I padroni di casa ci credono e sfiorano il 2-0 con Berardi che viene bloccato dall’estremo difensore dei campani. La rete del raddoppio arriva al 38’ mediante un calcio di rigore di Allegretti che spiazza il portiere della Casertana. Sul finire della prima frazione di gioco assist di Castaldo per Starita: accorcia le distanze la formazione ospite. 

Bubas chiude i giochi 

La ripresa parte con gli ospiti in inferiorità numerica (espulso Caldore sul fallo del rigore trasformato da Allegretti). La formazione di casa concede campo all’avversario che in alcune circostanze ha l’occasione di portarsi sul pari. La Vibonese, dal proprio canto, lascia intravedere qualche azione in ottica offensiva. Successivamente i minuti scorrono e sono i padroni di casa a chiudere la contesa. 

Bubas è l’autore di una doppietta personale nella gara contro la Casertana con una rete realizzata mediante un diagonale sul lato opposto della porta. I minuti scorrono e non c’è più tempo: vittoria e tanta gioia per i calciatori del presidente Caffo. Nel finale, però, da segnalare una parata di Greco sulla punizione calciata da Zivkov.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com