8@31

Confiscati beni per 11 milioni

CETRARO (CS) – Beni per 11 milioni di euro sono stati confiscati dalla Guardia di finanza a tre fratelli di Cetraro accusati di usura, aggravata dall’aver favorito la cosca della ‘ndrangheta dei Muto. Il provvedimento è stato emesso dal tribunale di Cosenza che ha accolto la richiesta del Procuratore della Dda di Catanzaro, Vincenzo Antonio Lombardo. I beni confiscati comprendono quote e compendi aziendali di 17 società, due ditte individuali, 12 immobili ubicati e conti correnti.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top