8@30 in piazza

I bambini delle scuole primarie più periferiche in settimana bianca a Camigliatello Silano

Settimana bianca per 56 bambini delle scuole elementari più periferiche della città a partire da lunedì prossimo 21 gennaio.
L’iniziativa è stata promossa congiuntamente dagli Assessorati alla scuola e al turismo di Palazzo dei Bruzi guidati, rispettivamente, da Marina Machì e da Luciano Vigna, in collaborazione con la Scuola Italiana Sci “La Baita” di Camigliatello Silano.
I 56 bambini, selezionati tra quelli che non avevano mai avuto l’opportunità di frequentare un corso di sci, partiranno lunedì 21 gennaio in pullman, destinazione le piste di Camigliatello.
Si tratta dei bambini che frequentano le scuole elementari di via Milelli, dell’Istituto Comprensivo “Spirito Santo” e dell’Istituto Comprensivo “Fausto Gullo”, sezione staccata di Cuturella.
I piccoli studenti seguiranno fino a venerdì 25 gennaio i corsi di avviamento allo sci tenuti da sei maestri federali della Scuola Italiana Sci “La Baita”, coordinati dal direttore tecnico della stessa scuola Simona Piccitto.
Agli ospiti d’eccezione della scuola sci di Camigliatello Silano l’Amministrazione comunale di Cosenza assicurerà non solo la frequenza gratuita dei corsi, ma anche l’utilizzo delle attrezzature e una colazione al sacco.
I bambini delle tre scuole, al termine delle lezioni faranno ritorno, sempre in pullman e per tutta la durata della settimana bianca, a Cosenza, per poi ripartire il mattino seguente nuovamente alla volta di Camigliatello.
Nella giornata di mercoledì 23 gennaio, dopo aver percorso le piste innevate, gli ospiti faranno visita al Parco Nazionale della Sila per approfondire la conoscenza del territorio dell’Altipiano Silano.
Tra gli obiettivi dell’iniziativa c’è la duplice esigenza, sottolineata sia dall’Assessore Machì che dall’Assessore Vigna, di favorire i bambini che non avrebbero altrimenti avuto la possibilità di recarsi in settimana bianca, ma anche quella di contribuire ad allargare i loro orizzonti di conoscenza per apprezzare le bellezze paesaggistiche del nostro territorio.
Con questa nuova iniziativa  gli Assessori Machì e Vigna hanno inteso ribadire  l’attenzione dell’Amministrazione comunale nei confronti dei quartieri.
E’ questo un percorso dei tanti che l’Amministrazione ha in animo di realizzare e che presuppone azioni mirate, sia nel segno della solidarietà, sia rivolte alla conoscenza del territorio. Per adesso si tratta di un progetto-pilota che, a partire dal prossimo anno, potrebbe coinvolgere altre scuole primarie.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com