8@30 in piazza

Il sindaco di Rende interpella l’assessorato Regionale ai trasporti

RENDE (CS)  – Il sindaco Cavalcanti scrive all’assessore regionale ai trasporti Luigi Fedele in merito alla questione trasporti nell’area urbana, affinché si faccia «promotore di un confronto tra le amministrazioni interessate ed i gestori del servizio dell’area urbana cosentina, nonché dell’Amministrazione provinciale di Cosenza, con l’obiettivo di ottenere una rimodulazione dei percorsi per l’efficientamento del servizio». Nella missiva il Sindaco ricorda la proposta fatta alla Regione Calabria dalle tre amministrazioni comunali di Rende, Cosenza e Castrolibero, con apposite deliberazioni delle Giunte comunali, per «l’individuazione di un bacino territoriale strettamente correlato all’area urbana, in deroga alla dimensione provinciale per l’ottimizzazione del servizio di trasporto pubblico».
Tra l’altro, proprio le tre amministrazioni avevano espresso la volontà di  «promuovere ogni azione politico-amministrativa tesa a soddisfare la necessità,  sempre più avvertita dai cittadini dell’area urbana, di un sistema di mobilità interurbana efficiente ed efficace».
Nel richiedere l’interessamento dell’Assessorato per l’attuazione di un piano di bacino, il Sindaco evidenzia la necessità di una  «rimodulazione sull’intero territorio dei corrispettivi riconosciuti alle aziende dalla Regione».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top