Attualità

Ballottaggi, affluenza definitiva: a Catanzaro ha votato il 42,22%. In calo anche ad Acri e Paola

COSENZA – Sono tre i comuni calabresi interessati, domenica 26 giugno 2022, dal turno di ballottaggio: il capoluogo di regione Catanzaro e i due centri cosentini di Acri e Paola.

A Catanzaro, dove i cittadini erano chiamati a scegliere fra Valerio Donato  (44,01% la percentuale ottenuto al primo turno) e Nicola Fiorita (31,71%) alle ore 23 ha votato il 42,22% degli aventi diritto al voto (al primo turno la percentuale era stata del 65,91, 92 i seggi da scrutinare).

Ad Acri, dove la sfida è tra il sindaco uscente, Pino Capalbo, candidato del centrosinistra, che al primo turno ha ottenuto il 49,60%, e Natale Zanfini (31,71%), riferimento del centrodestra, che ha riportato il 39,72%, si sono recati al seggio meno di 10199 votanti (49,95% degli aventi diritto, al primo turno 57,36).

A Paola i candidati a sindaco sono Emira Ciodaro, del centrodestra (27,55% al primo turno), e Giovanni Politano, candidato civico sostenuto da una parte del Pd e da Fratelli d’Italia, senza simboli di partito (25,71% al primo turno). Qui ha votato il 48,55% degli aventi diritto (63,51% al primo turno).

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top