Attualità

Castrovillari, da domani sarà attivo lo sportello antiviolenza all’interno del tribunale

presidentetribunalecaterinachiaravallotiCASTROVILLARI (CS) – Da domani, il tribunale di Castrovillari sarà il primo tribunale d’Italia ad attivare lo sportello antiviolenza all’interno dell’ufficio giudiziario con una linea verde appositamente dedicata sovvenzionata dal Comune di Castrovillari. Le varie associazioni di volontariato per il contrasto alla violenza di genere assicureranno dei turni di presenza presso lo sportellola cui apertura  è stata prevista in attuazione del Protocollo interistituzionale antiviolenza a tutela delle fasce deboli, contro la violenza di genere, femminicidio, violenza attiva o assistita contro i minori, e finalizzato alla prevenzione, soppressione e persecuzione del traffico di esseri umani, in particolar modo donne e bambini”, adottato il 13/6/2014 dal tribunale di Castrovillari, con gli altri uffici giudiziari del distretto, Garante dell’infanzia, Camera minorile distrettuale e Camera minorile di Castrovillari ,ASP territoriali, sindaci dei comuni del circondario e associazioni private. L’attuazione del protocollo e l’apertura dello sportello antiviolenza è stata curata dalla dott.ssa Letizia Benigno magistrato con funzioni di g.i.p.-g.u.p. c/o il Tribunale di Castrovillari e Presidente della Giunta distrettuale dell’ ANM di Catanzaro, con la collaborazione della dott.ssa Teresa Reggio giudice presso la Sezione Penale del medesimo Tribunale. L’adozione del protocollo con la conseguenziale apertura dello sportello antiviolenza è stata prevista anche in considerazione delle delibere del Consiglio Superiore della Magistratura: dell’11 febbraio 2009, 8 luglio 2009 e 30 luglio 2010, con le quali l’organo di autogoverno aveva invitato gli Uffici a predisporre sezioni specializzate in materia di violenza domestica e a prevedere moduli organizzativi per garantire la tempestiva ed efficace trattazione dei procedimenti penali e civili in materia di violenza familiare; del 20.5.2013 in tema di monitoraggio  violenze intra-familiari; del 31.7.2013 in tema di tempistica dei procedimenti per i reati di violenza ed abuso sui minori; da ultimo, del 18.3.2014, in tema di ulteriori sollecitazioni alle pregresse direttive consiliari in materia di violenza intra-familiare. Saranno presenti il Presidente della della Regione Calabria, il Consigliere Massimo Forciniti, membro togato calabrese del Consiglio Superiore della Magistratura ,S.E Il Presidente della Corte d’Appello di Catanzaro, nonché le parti aderenti al protocollo, i sindaci dei 59 comuni del circondario del tribunale di Castrovillari, molti dei dirigenti degli istituti scolastici delle scuole del medesimo circondario, le autorità locali.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com