Attualità

Covid, allarme Iss: aumenta l’incidenza dei contagi tra gli under 20

ROMA – Aumenta l’incidenza dei contagi da coronavirus accertati tra i giovani (sotto i 20 anni) ha superato quella tra gli adulti. È la prima volta dall’inizio della pandemia. Il sorpasso è avvenuto a partire dalla fine di gennaio e si è consolidato nel mese di febbraio. Lo rileva l’Istituto superiore di sanità nel “Focus sull’età evolutiva” presentato venerdì scorso al Comitato tecnico scientifico.

L’Iss segnala che a gennaio/febbraio l’incidenza del virus in questa fascia della popolazione si è attestata mediamente intorno ai 150 casi ogni 100mila abitanti (un dato comunque molto più basso rispetto ai 300 toccati lo scorso novembre). Il valore più alto è stato registrato fra i 14-19 anni, poco meno di 200 casi ogni 100mila abitanti, mentre nei più piccoli è minore (tra 3 e 5 anni è circa 120 e tra 0 e 3 è circa 100).

Anche se i contagi corrono tra i giovani, però, gli esperti sottolineano che i casi gravi restano pochissimi. Il 60% manifesta sintomi lievi e il resto è pauci-sintomatico. Il rapporto ha censito anche il numero assoluto dei casi nella fascia di età sotto i 20 anni, che sono stati sopra i 106mila a novembre per poi scendere a circa 61mila sia a dicembre che a gennaio. Sempre a novembre si è raggiunto il picco di ricoveri in terapia intensiva per queste fasce, 53, scesi poi a 25 a dicembre e 21 a gennaio. Stesso andamento per i decessi, otto a novembre.

Il dossier sembra essere la bussola che guiderà il Cts sul tema della scuola. La stretta, che verrà regolata nel primo dpcm del governo Draghi, prevede la chiusura totale delle scuole nelle zone rosse (anche materne ed elementari).

L’ipotesi a cui lavora il governo è anche quella di fissare una soglia di contagi ogni 100mila abitanti oltre la quale scatta lo stop degli istituti, anche in zona arancione e gialla. Gli esperti hanno suggerito di fissarla a 250 casi ogni 100mila, ma potrebbe anche essere rivista al ribasso. Nel frattempo, continuano le chiusure locali disposte da sindaci e governatori.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com