Attualità

Vibo Valentia, incontro sull’omeopatia

VIBO VALENTIA – Mercoledì 3 agosto alle ore 21 il cortile del Polo culturale Santa Chiara ospiterà una conferenza dal titolo “Omeopatia: scienza o fantascienza?”, organizzata dal Sistema Bibliotecario Vibonese in collaborazione con il ROTARACT Vibo Valentia;
a relazionare, il Dott. Giovanni De Giorgio – studioso e autore di libri e articoli sull’omeopatia – il cui intervento avrà lo scopo di informare i convenuti circa i principi dell’omeopatia, e di fugare eventuali dubbi sull’affidabilità di quella che viene ad oggi (erroneamente) collocata al di fuori delle pratiche scientifiche.
Interverranno: Eleonora Cannatelli (docente di storia e filosofia), Amedeo Carchedi (Presidente ROTARACT Vibo Valentia) e Gilberto Floriani (Direttore SBV).  La serata si concluderà con la degustazione di dolci e prosecco.
 
3fc1a891-2b8c-45db-8117-e74e60b4a7d8


Giovanni De Giorgio, medico chirurgo, si interessa scientificamente di omeopatia e agopuntura, aggiornandosi continuamente, facendo costante riferimento alla letteratura scientifica internazionale riguardante la medicina convenzionale e non convenzionale, approfondendo la lettura della trattatistica “antica” e “classica” alla luce delle nuove, moderne e sistematiche ricerche cliniche. De Giorgio ama scrivere per agevolare l’autoformazione e l’autoapprendimento, ma anche per “esplorare” la funzione della propria costituzione individuale, scrutando con mentalità omeopatica, sperimentando su se stesso il significato clinico della medicina narrativa al fine di rapportarlo al significato clinico dell’omeopatia, esercitando il pensiero all’osservazione interiore che consente di migliorare la capacità di “guardarsi dentro” e “guardare dentro” agli altri. Nel “guardarsi dentro”, De Giorgio si allena a “vedere” e a “intravvedere”, peraltro, valorizza i preziosi insegnamenti ricevuti nel passato quando ebbe la fortuna e l’onore di collaborare con autorevoli e illuminanti studiosi, maestri di vita e di pensiero, oltre che maestri nell’arte del curare.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top