Cronaca

A Rende denunce per guida in stato di ebbrezza e minacce al pubblico ufficiale

RENDE ( CS) – Una nottata intensa quella del 12 ottobre scorso per i militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Rende. Deferimento per un 36enne cosentino per il reato di “Rifiuto di sottoporsi ad accertamento etilometrico”. L’automobilista, risultato positivo al pre-test effettuato nei suoi confronti dai militari operanti, nel corso di servizi di controllo della circolazione stradale, si rifiutava di sottoporsi al successivo accertamento etilometrico. Sempre nella stessa notte i militari hanno deferito in stato di libertà, un 26enne e un 50enne cosentini per il reato di “Guida in stato di ebbrezza alcoolica”. I militari operanti, nel corso di servizi di controllo della circolazione stradale, hanno sottoposto i due automobilisti ad accertamento etilometrico, riscontrando un tasso alcolemico nel sangue superiore ai limiti consentiti dalla Legge. Ai due automobilisti è stata immediatamente ritirata la la patente di guida e il conseguente sequestro delle autovetture.  Nel pomeriggio di ieri, invece, sempre a Rende, gli stessi  militari al termine degli accertamenti, deferivano in stato di libertà due 50enni cosentini, per il reato di “Minaccia e resistenza a Pubblico Ufficiale”. I militari operanti, nel corso di servizi di controllo della circolazione stradale, contestavano agli automobilisti delle violazioni al Codice della Strada, a seguito di ciò, questi ultimi, dapprima mostravano insofferenza rendendo difficili le operazioni di identificazione e successivamente palesavano il loro disappunto ai militari rivolgendosi loro con tono minaccioso.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com