Cronaca

Dpcm e commissariamenti, proteste a Catanzaro e Cosenza

COSENZA – A Cosenza si torna a protestare contro le ultime disposizioni governative e per una sanità pubblica ed efficiente. Nel tardo pomeriggio centinaia di persone si sono ritrovate allo svincolo autostradale di Cosenza Sud (rotonda) nel tentativo di bloccare l’Autostrada del Mediterraneo. Il corteo ha vissuto anche momenti di tensione con le forze dell’ordine, accentuati dopo un manifestante è rimasto ferito per una carica della polizia. 

E almeno cinquecento persone hanno manifestato contro la zona rossa e lo stato della sanità in Calabria anche a Catanzaro.

Artigiani, commercianti e ristoratori hanno manifestato davanti alla Prefettura del capoluogo esponendo cartelli e striscioni contro la politica e sollecitando misure per sopperire alla mancanza di incassi. Nel corso della manifestazione – cui hanno partecipato anche gruppetti di estrema destra ed estrema sinistra – pesanti critiche sono state lanciate al mondo politico per lo stato della sanità in Calabria e per le ultime vicende, con l’avvicendamento del commissario regionale al settore Saverio Cotticelli con Giuseppe Zuccatelli. La manifestazione, seguita dalle forze dell’ordine, si è svolta in maniera tranquilla e senza disordini.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com