Cronaca

Tessere elettorali rilasciate su delega. Sei avvisi di garanzia

COSENZA – Sei avvisi di garanzia sono stati notificati dai carabinieri della compagnia di Cosenza, diretti dal comandante provinciale Mirko Verdicchio agli ex consiglieri comunali Roberto Sacco e Giuseppe Mazzuca, alla responsabile dell’Ufficio elettorale di Palazzo dei Bruzi Maria Molezzi, agli impiegati comunali Giovanni Mirabelli e Leonardo Corina ed a Carlo Pirrone. Tutti e sei sono accusati di aver commesso irregolarità nella consegna delle tessere elettorali in occasione delle ultime amministrative. Secondo le indagini, coordinate dal procuratore capo Mario Spagnuolo e dall’aggiunto Marisa Manzini e condotte dal sostituto Antonio Bruno Tridico, i dipendenti comunali avrebbero rilasciato certificati elettorali sulla base della presentazione di alcune deleghe sulle quali non sarebbero state effettuate le opportune verifiche. Nella notte tra il primo ed il due giugno i militari dell’arma effettuarono un blitz nell’ufficio di Via Bengasi per verificare se fossero state presentate delle deleghe irregolari per il ritiro di tessere elettorali intestate a cittadini di nazionalità straniera. L’inchiesta è stata avviata dopo la denuncia presentata da un cittadino rumeno che, recandosi all’ufficio elettorale per il ritiro della propria tessera, la stessa era già stata rilasciata attraverso una delega che egli non aveva mai sottoscritto. Non vi sarebbero comunque ripercussioni sull’esito del voto.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com