Cultura&Spettacolo

“Felici matrimoni”, la commedia in scena al Gulliver Teatro di Rende con Paolo Mauro e Francesco Aiello

RENDE (CS) – Una commedia divertente che ironizza sui rapporti di coppia; uno spettacolo leggero e frizzante che strappa il sorriso per le situazioni paradossali che porta sulla scenaTorna con due nuove repliche, nell’ambito della rassegna Tirreno Festival la cui direzione artistica è di Alfredo De Luca, lo spettacolo “Felici Matrimoni”: sabato 11 febbraio alle 17 al Gulliver Teatro di contrada Cutura, a Rende, e domenica 12 febbraio alle 18 al Teatro Gambaro di San Fili, grazie alla collaborazione con l’amministrazione comunale guidata da Linda Cribari.  

Diretta da Lindo Nudo e prodotta da Teatro Rossosimona, in “Felici Matrimoni” i protagonisti – gli attori Paolo Mauro e Francesco Aiello – si alternano in ruoli maschili e femminili seguendo l’uso del travesti, tipico di alcune opere teatrali e cinematografiche, dando vita a situazioni esilaranti.

Nel primo atto, dopo il fatidico sì, lo scambio delle fedi, la commozione di parenti e amici, gli estenuanti festeggiamenti, le foto, le bomboniere, nella giornata più importante della loro vita una giovane coppia di sposi, finalmente soli, come tradizione vuole con lei in braccio a lui, entrano in quello che dovrebbe essere il loro nido d’amore, dove consumeranno la loro prima notte di nozze fra smancerie e ripicche.

Nella scena successiva una coppia consumata da anni di convivenza vive il dramma, cinico e ironico, della malattia di uno dei due coniugi. Il marito, assiste la moglie, gravemente ammalata, per accompagnarla, quanto più velocemente possibile, ad altra vita.

Con gli attori Paolo Mauro e Francesco Aiello il direttore artistico di Teatro Rossosimona Lindo Nudo ha da anni instaurato un rapporto di collaborazione e amicizia, nell’ottica di una valorizzazione delle maestranze locali che è uno dei tratti distintivi della compagnia.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top