Cultura&Spettacolo

Francesca Carolei è Miss Calabria 2021. Cala il sipario su un’altra importante edizione delle selezioni

Miss Calabria 2021

COSENZA – La diciannovenne cosentina Francesca Carolei è Miss Calabria 2021: accede così di diritto alle finali nazionali di Miss Italia. Dopo di lei, seconda classificata è Erika Arena Miss Cinema Calabria, terza Evelin Inzillo, neo fasciata Miss Miluna Calabria che, insieme ad Alessia Ventrice, già vincitrice della fascia Miss Brutia Calabria, sono tre delle otto pre-finaliste nazionali. Le altre sono Martina De Lorenzo Miss Sorriso Calabria, Denise Caligiuri Miss Be Much Calabria, Martina Salvatore Miss Sport Calabria, Chiara Cipri Miss Rocchetta Bellezza Calabria, e Francesca Tiziana Russo Miss Eleganza Calabria.

“Sono troppo emozionata e contenta, certamente non me lo aspettavo – dichiara Francesca –. Nella vita mi sono appena iscritta alla facoltà di Mediazione linguistica all’Università della Calabria. Alle ragazze che sognano la fascia e la corona dico che ognuna di loro è bella a modo suo, quindi le invito a non sentirsi in alcun modo frenate. Dal futuro, sicuramente, mi aspetto tantissime emozioni”. Queste le parole della vincitrice dopo la vittoria nella finalissima regionale del 19 settembre a Cosenza, ribadite nella conferenza stampa del giorno dopo presso Boa Sorte a Rende dove, alla presenza della patron del Concorso Patrizia Mirigliani, di Martina Sambucini Miss Italia 2020, Tiziana Luxardo e le già Miss, è intervenuta la stampa locale.

La bellezza come tratto unico di originalità, vera, senza filtri, genuina, spontanea. Questi i principali temi espressi da una commossa Patrizia Mirigliani, figlia del grande Enzo, calabrese doc.

“Ho trovato una bellissima e calorosa città, oltre a una serata ottimamente organizzata e articolata” – dichiara la patron – “C’è una bella rappresentanza calabrese, Linda e Carmelo hanno davvero saputo raccontare il territorio e la bellezza. Possiamo considerare questo come l’anno della rinascita, stasera l’entusiasmo era palpabile. Mi sono fortemente emozionata nel rivedere lo showreel di mio padre. Da calabrese aveva una caratteristica tipica di questo popolo, la semplicità e la bravura nell’organizzazione. Sono momenti abbastanza difficili, ma sono certa che Miss Italia avrà una finale nazionale degna di questo nome”. Una serata ricca di emozioni, sorprese, ospiti e giornalisti, tutti incantati dallo show di luci e bellezza a cielo aperto, dove ancora una volta la Calabria ha incoronato la sua Miss. La stagione non è stata affatto facile a causa della pandemia ma le selezioni sono proseguite e, soprattutto, Miss Italia non si è fermata, toccando di volta in volta i punti più suggestivi della punta dello stivale: “Grazie a voi tutti per essere stati così presenti e numerosi questa sera. Siamo partiti con le selezioni a giugno da Cosenza e ci tenevamo tantissimo a finire con un evento unico, e speriamo di esserci riusciti – dichiarano gli agenti regionali Linda Suriano e Carmelo Ambrogio –. “Abbiamo avuto un grande onore, dopo vent’anni, ad avere qui con noi la nostra patron Patrizia Mirigliani, ci siamo tutti emozionati nel vedere le immagini di suo padre e di quello che ha con tanta passione e sacrificio costruito. Un forte ringraziamento a Martina Sambucini Miss Italia 2020, ai giurati, agli ospiti, ai genitori delle Miss che ci hanno accompagnati in questo percorso. Un ringraziamento particolare va a tutti gli organi di stampa che, con puntualità, ci hanno sempre supportati in questa stagione. Grazie agli amministratori per la fiducia riposta in noi, grazie ai partner della finalissima e a tutti quelli che ci hanno accompagnato durante le altre tappe del nostro tour. Un sentito ringraziamento va alle numerose Miss che hanno partecipato, sacrificando anche la stagione estiva pur di perseguire il sogno della fascia. In ultimo ma non per importanza, vogliamo ringraziare di cuore la nostra ‘super squadra’, con la quale ormai da anni si è creato un grande feeling, che va oltre il lavoro”. Soddisfazione espressa anche da Martina Sambucini, Miss Italia 2021: “È stata una bellissima serata, curata nel mimino dettaglio. L’accoglienza calabrese è meravigliosa, me ne stupisco sempre di più, ho ricevuto tantissimo affetto ma anche gli scroscianti applausi e l’immenso calore del pubblico, non li dimenticherò”. “Grazie all’interessamento di chi, come Beppe Convertini, viene nei nostri territori e li promoziona, facendo uscir fuori quella che è la vera bellezza – dichiara l’assessore al turismo e marketing territoriale Rosaria Succurro – “Grazie a Linda Suriano e Carmelo Ambrogio per il lavoro che da anni portano avanti per dare lustro non solo alla bellezza delle ragazze, ma a quella di un territorio intero, con le sue bellezze naturali e architettoniche. Negli anni Cosenza è cambiata diventando una città europea con tanta voglia di arte e spettacolo, per cui non posso che essere felice per questa manifestazione, e ciò che ne emergerà sarà sicuramente la bellezza”. 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com