Cultura&Spettacolo

Grande attesa in Calabria per l’arrivo del Musical “I promessi sposi – Opera moderna”

Promessi Sposi conventoREGGIO CALABRIA – La febbre per la grande Opera Musicale “I Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni che, con il colossale allestimento messo in piedi dal regista della Rai Michele Guardì, approderà al Palacalafiore di Reggio dal 12 al 14 novembre prossimi, ha contagiato tutta la Calabria. Oltre tremila i biglietti già venduti per i due spettacoli mattutini del 13 e 14 novembre, con inizio alle ore 10.30, riservati esclusivamente alle scuole. Ed oltre duemila quelli venduti per gli spettacoli serali delle ore 21.00.

Comitive arriveranno nel gigantesco palasport reggino da ogni angolo della Regione. Già confermata la presenza di istituti Scolastici di Bagnara, Bova, Campo Calabro, Caccuri, Catanzaro, Cittanova, Cotronei, Crotone, Fabrizia, Gioia Tauro, Gioiosa, Lamezia, Locri, Melicucco, Montebello Ionico, Nicotera, Rocca di Neto, Sant’Eufemia d’Aspromonte, Sersale, Sinopoli, Taurianova, Vibo e, ovviamente, Reggio Calabria. Al momento l’Istituto con la maggiore partecipazione –  come comunicato dall’organizzazione di Ruggero Pegna – è il Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Reggio Calabria con settecentoquattordici presenze tra studenti e docenti.Promessi Sposi Poster

Il nuovo straordinario allestimento de “I Promessi Sposi”, che nel quadro degli eventi patrocinati anche da Expo 2015 e Ministero per i Beni e le Attività Culturali, è partito proprio da Milano, toccherà esclusivamente Padova, Reggio Calabria, Bari, Napoli, Palermo e Roma. Per la Calabria, un’unica imperdibile tappa quindi nella più grande e accogliente struttura della Regione. Tre gli spettacoli serali: alle ore 21.00 dei giorni 12, 13 e 14 novembre. Come detto, due gli spettacoli mattutini per le scuole: alle ore 10.30 dei giorni 13 e 14 novembre ad un prezzo agevolato per gli studenti.

L’imponente spettacolo, che durerà complessivamente due ore e trenta minuti compreso l’intervallo, si avvale di un super cast in cui spiccano alcuni dei nomi più noti dell’Opera Musicale moderna italiana: Graziano Galatone nel ruolo di “Renzo”, Noemi Smorra in quello di “Lucia”, Vittorio Matteucci nell’ “Innominato”, Rosalia Misseri (già Esmeralda in Notre Dame de Paris) vestirà i panni della “Monaca di Monza”, l’amatissimo Giò Di Tonno sarà “Don Rodrigo”, Salvatore Salvaggio indosserà la tonaca di  “Don Abbondio”, Brunella Platania sarà “Agnese”, Enrico D’Amore “Egidio”, Lorenzo Praticò sarà il “Griso”. Ed ancora in scena, con due ruoli ciascuno: Christian Gravina (Fra Cristoforo – Cardinale Borromeo),Chiara Luppi (Perpetua – la madre di Cecilia) e Vincenzo Caldarola (Avvocato Azzecca Garbugli – Conte Attilio). Un eccezionale Corpo di ballo completerà il nutritissimo cast. L’allestimento inizierà il 9 novembre per concludersi poco prima del debutto previsto alle ore 21.00 del 12 novembre. Quattro giorni di lavoro e oltre cento tra operai e tecnici impegnati.

promessi piazza“Si tratta di uno spettacolo straordinario che, per le dimensioni del nuovo allestimento  – ha dichiarato Ruggero Pegna – in Calabria può essere organizzato soltanto nel palasport reggino, come accadde per Notre Dame De Paris e la Divina Commedia. Un evento eccezionale ed imperdibile con grandi firme e gli attori-cantanti più amati del genere.”. Tra le prestigiose firme, infatti, oltre a quella del celebre regista della Rai Michele Guardì, che ne ha curato testi e libretto, ci sono: Pippo Flora per le musiche e gli arrangiamenti, Luciano Ricceri per le scene, Luciano Cannito per le coreografie, Alessandro Lai per i costumi, il grande maestro orafo crotonese Gerardo Sacco per i gioielli, Marco Macrini per le luci. La direzione dell’Orchestra Sinfonica “Nova Amadeus” è del maestro Renato Serio. Un’altra stella calabrese, il musicista e cantautore Sergio Cammariere, figura come pianista, oltre ad aver fornito la Consulenza nell’Editing musicale. Uno spettacolo maestoso che, certamente, incanterà il pubblico di tutte le età.

“I Promessi Sposi” a Reggio Calabria chiuderà col botto la ventinovesima edizione di “Fatti di Musica Radio Juke Box”, la rassegna del miglior live d’autore ideata e diretta da Ruggero Pegna, con il partenariato dell’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria, della Comunità Europea e il Patrocinio del Comune di Reggio. Lo spettacolo sarà premiato come “Migliore Produzione dell’Anno”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top