Cultura&Spettacolo

Le luminarie di Nicotera, la piccola e romantica Salerno calabrese

NICOTERA (VV) – Per il secondo anno consecutivo il paese di Nicotera torna a brillare a 360° nel periodo più magico dell’anno. E con tantissime luci! Il sindaco Giuseppe Marasco, accompagnato dalla vice sindaco Valeria Caronte, dall’assessore al turismo Roberto Massara e altre autorità locali, ha tagliato il nastro della suggestiva Via del Vischio che, già lo scorso anno, aveva portato Nicotera agli onori della cronaca quale Villaggio calabrese del Natale

Anche quest’anno da queste parti non si risparmiati. La piccola Salerno calabrese, grazie all’appassionato lavoro di tanti suoi volontari e cittadini – che si sono adoperati ogni sera e nel proprio tempo libero per circa un mese – ha reso possibile l’allestimento di una coreografia di luci e di suoni veramente spettacolare per abbellire il paese, infondere allegria ai residenti e ai tanti emigrati che ritorneranno a giorni, trascorrere le vacanze natalizie con un po’ di serenità e sana magia, a dispetto della pandemia. 

VIA DEL VISCHIONicotera

Come lo scorso anno la principale attrazione sarà per l’appunto la Via del Vischio, un tunnel di vischio ricco di pezzi unici illuminati da luci a led e con addobbi floreali che si estende quest’anno per circa 70 metri su tutto il corso Medameo (da Corso Cavour a Piazza Garibaldi), lungo il quale svetta l’apprezzatissimo Arco del bacio, per gli innamorati e per gli amanti del selfie. Ma non è l’unico arco e non è la sola attrazione da meritare lo smartphone a portata di mano. Poco distante ecco l’Angelo alto 2,5 metri, superato dal grande albero che svetta per 10 metri sulla centrale Piazza Garibaldi. E ancora il corso delle sfere, il centro storico quasi illuminato a giorno e le luminarie per tutto il paese. 

NicoteraGli accostamenti con Luci d’artista di Salerno cominciano ad arrivare. «Proprio ieri è stato qui un gruppo organizzato di Catania diretti a Salerno – racconta entusiasta il sindaco Marasco -. Su internet hanno letto delle luminarie di Nicotera e hanno deciso di fare una breve tappa di un’ora. Si sono fermati con noi praticamente tutto il giorno e quando sono ripartiti hanno promesso di ritornare con un gruppo di 150-200 visitatori». E non solo, attesi infatti anche visitatori da Palermo e naturalmente da tutta la Calabria.

GLI EVENTI IN PROGRAMMA

25.000 euro il costo delle luminarie per l’Amministrazione comunale, lo scorso anno ne aveva sborsati 17.000. «Certo non abbiamo e risorse di Salerno – prosegue il sindaco – ma nel nostro piccolo abbiamo dimostrato che vogliamo fare del nostro massimo e del nostro meglio per far risaltare il nostro paese e far conoscere la sua storia millenaria, con la sua Cava dei Romani e la sua Giudecca, la più grande e la meglio conservata della Calabria». Dello stesso avviso l’assessore Roberto Massara: «Vogliamo migliorarci ogni anno, per fare sempre di più e sempre meglio. Per questo insieme alle luminarie abbiamo pensato anche ad un vasto programma di eventi natalizi. Si comincia l’8 dicembre con l’allestimento dei mercatini di Natale ad opera dei commercianti del territorio che verranno poi riproposti il 26. Il 12 pomeriggio, alle ore 17,  sono in programma spettacoli di intrattenimento per i bambini insieme a Babbo Natale, il 19 apre le porte il Villaggio di Babbo Natale, a seguire concertini e ad altre forme di intrattenimento. Si chiude il 6 gennaio con la tombolata in Piazza Garibaldi».

Dall’Amministrazione il ringraziamento è in primis per i volontari. Nicotera fa squadra e Nicotera brilla di luce propria! 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top