Cultura&Spettacolo

“Siricu”, a Mendicino la proiezione del 1°episodio della webseries “Metamorfosi”

MENDICINO (CS) – Domenica 13 Gennaio , alle ore 17,30, presso il TEATRO– BIBLIOTECA comunale di Mendicino sarà Proiettato “Siricu”, il 1° episodio interattivo della webseries “Metamorfosi” prodotta dall’Associazione culturale e Teatrale “Maschera e Volto”, sceneggiatura e regia di Imma Guarasci, auto soggetto e sceneggiatura Simone Corami, riprese e montaggio video Marco Amoriello & Giorgio Amoriello.
Dopo i saluti istituzionali del sindaco di Mendicino Antonio Palermo, dell’assessore alle Politiche Sociali di Mendicino Maria Teresa Mancini, dell’assessore alla P.I. di Mendicino Irma Bucarelli e del vicesindaco ed Assessore alla Cultura e Spettacolo di San Giorgio Albanese Sergio Esposito, seguirà una Tavola Rotonda sulla tematica sociale dell’immigrazione allaquale prenderanno parte il dirigente scolastico Istituto Comprensivo Statale di Mendicino Assunta Morrone, il segretario generale USR CISL Calabria Tonino Russo, il Presidente Regionale ANOLF Calabria Marian Dudut, la responsabile Coordinamento Donne UST CISL Cosenza Lorella Dolce, il presidente dell’Associazione culturale e teatrale “Maschera e Volto” Luigi Gaudio, il vicepresidente dell’Associazione “Erbanetta” Francesco La Carbonara- la responsabile del “Museo dinamico della seta” di Mendicino Lucia Parise, la giornalista Mita
Borgogno, lo S.P.R.A.R . di San Giorgio Albanese: Associazione “Don Vincenzo Matrangolo”, S.P.R.A.R . di San Cosmo Albanese: Associazione “Liberamente”, S.P.R.A.R . Minori di Mendicino: Soc. Coop. Soc. – ONLUS “Il Delfino”, S.P.R.A.R. Adulti di Mendicino: Associazione Culturale Multietnica La Kasbah ONLUS, e il Gruppo teatrale “iBaki”-“Associazione Juovi Santu”
L’Associazione culturale e teatrale “ Maschera e Volto”, che dal 2002 studia, riscopre e valorizza il territorio regionale dal punto di vista culturale, artistico, turistico, ambientale, rivolgendo uno sguardo attento all’individuazione di problematiche sociali, con la proiezione di “Siricu”, il primo episodio della webseries “Metamorfosi” e la tavola rotonda del 13 Gennaio  presso il teatro di Mendicino, non solo intende invitare un maggior numero di spettatori a visualizzare gratuitamente l’episodio, cliccando il link  https://www.youtube.com/watch?v=RJnwjXW6-2w, ma offre una possibilità di scelta tra possibili finali proposti, cercando altresì di affrontare tematiche sociali e trovare, attraverso tale strumento artistico e di
comunicazione, possibili risoluzioni.
Dal mese di Novembre dell’ anno 2018 “Maschera e Volto” ha avviato una campagna di comunicazione sociale denominata “Metamofrosi”, progettando una web serie dedicata alle tematiche dell’inclusione e dell’integrazione. Uno degli obiettivi dell’associazione “Maschera e Volto”, con sede legale a Mendicino, è intessere una rete sociale di collaborazioni con Istituzioni pubbliche ed organizzazioni del Terzo Settore per la realizzazione di idee progettuali presenti e future.

SIRICU

Siricu, #Episodio 1 della webseries Metamorfosi, è stato già prodotto e distribuito dall’associazione “Maschera e Volto” sui social media e sarà successivamente presentato presso le scuole e gli istituti culturali regionali. Il progetto di comunicazione sociale è stato supervisionato dai prof. Alessio Ceccherelli e Andrea Volterrani, Coordinatore del Master Universitario di I livello di Comunicazione Sociale (Sociocom) Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” e da Salvatore De Mola. Patrocinato dal Comune di Mendicino, Assessorato alle Politiche Sociali, dal Comune di San Giorgio Albanese, Assessorato Cultura e Spettacolo, dallo SPRAR di San Giorgio Albanese, dalla Associazione “Don Vincenzo Matrangolo”, dallo SPRAR di San Cosmo Albanese, dalla Associazione “Liberamente”, dall’ Istituto Comprensivo Statale – Mendicino, dalla USR CISL Calabria, della ANOLF Calabria – CISL Calabria, Coordinamento Donne, Giovani, Immigrati CISL Calabria. Siricu è stato realizzato in collaborazione con l’Associazione “Erbanetta”, Museo dinamico della seta – Mendicino, con il Gruppo
teatrale “iBaki”, “Associazione Juovi Santu”- Mendicino ela Genius Management di Eugenio Piovosa. Alcuni degli attori di Siricu, sono di provenienza internazionale sono ospiti delle strutture SPRAR di San Giorgio Albanese e San Cosmo e Mendicino: Mohammed Haymour, Khaled Odai Ahmed Mohamed, Ibrahim Kusai Esam Khaled, Khaled Shalhoub, Asadi Giumagul, , Haymour Huda Haymour Ali, Shakila Dayaratune, Alagie Darboe, Mamajan Bah, Ebrima Singhateh, altri sono attori ed operatori culturali e sociali autoctoni: Luigi Gaudio, Patrizia Fancellu, Maria La Carbonara, Antonio Minnicelli, Olimpia Reda,
Lucia Parise Francesco La Carbonara Lucrezia Esposito, Giorgio Falcone, Giorgio Conforti
A chi si rivolge la webseries “Metamorfosi”? Principalmente a ragazze/ragazzi di 12-20 anni che abitano nel Sud Italia ma anche ad adulti (genitori, educatori, ecc.).
La webserie Metamorfosi prevede 6 brevi webisode, della durata di circa 10 minuti. La fruizione deisingoli episodi può avvenire gratuitamente (free on line)da computer, da smartphone e tablet . La webseries “Metamorfosi”, accresce e stimola, l’ interazione, la condivisione e l’incontro tra giovani autoctoni e migranti attraverso l’arte, al fine di diffondere una cultura delle differenze e della reciprocità; contribuire a stimolare la creatività, la capacità di inte(g)razione, le esperienze del praticare insieme e condividere forme di lavoro artistico; favorire l’espressione della cultura e del potenziale creativo nazionale
attraverso gli strumenti audiovisivi; preservare e valorizzare le identità culturali; garantire pari opportunità tra autoctoni e migranti. Rappresenta un ipotetico strumento di comunicazione sociale, per trovare possibili soluzioni alle problematiche attuali, quali: l’immigrazioni e le possibili soluzioni di integrazione, di inclusione dei rifugiati richiedenti asilo, è un progetto transmediale. Per la produzione e la realizzazione del secondo episodio della web Serie Metamorfosi “Maschera e Volto” cerca sponsor pubblici e privati, collaborazioni con Istituzioni, Organizzazioni del terzo settore e singoli cittadini volontari.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com