Locale

Rende e quell’area pedonale di Viale Principe. Il M5S non ci sta

RENDE (CS) – L’Amministrazione Manna ha istituito a Rende “La passeggiata della domenica”: a partire da domenica 29 maggio e per tutte le domeniche d’estate, infatti, un tratto di Viale Principe sarà chiuso al traffico dalle 8 del mattino e fino alle 20 di sera, per garantire la possibilità di scendere in strada con biciclette, pattini, palloni. Tuttavia, il Moviment 5 Stelle, per bocca del capogruppo Miceli, fa sapere il proprio disaccordo rispetto all’iniziativa, ritenuta basata su una decisione «presa sempre a porte chiuse». Secondo il M5S sarebbe stato più sensato destinare all’iniziativa altre aree della città, come Quattromiglia o via Fratelli Bandiera o via Rossini, sempre brulicanti «di gente e di bambini che riempiono le strade e le piazze e che usufruiscono dei servizi offerti dai tanti commercianti rendesi», mentre viale Principe è già dotata di piste ciclabili e pedonali, ma non punti di ristoro. «Una scelta – fanno sapere dal M5S – che non ci convince, che impoverisce il territorio e non aiuta gli esercenti locali, già provati dalla crisi economica e dai tributi comunali. Come Movimento 5 Stelle ci faremo promotori di una raccolta firme per far cambiare idea a questo esecutivo di centro destra».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com