Altri Sport

Golf Club San Michele, Ugo Galiano parla del Club dei Giovani e di Golf è Donna

Cetraro (CS) – E’ il Golf Club San Michele di Cetraro uno dei centri sportivi più importanti nel Mezzogiorno. Un’oasi naturale a cielo aperto in cui praticare golf diventa un’esperienza bucolica. Il San Michele è il Golf Club più antico della Calabria e uno dei primi Golf Club italiani. Un posto magico, in cui lo sport e la natura si uniscono. Due sono le iniziative che il Golf Club di Cetraro ha appena recuperato ed avviato: Il Club dei Giovani e Golf è Donna.

A parlare dei progetti del Golf Club San Michele è Ugo Galiano.

Galiano è il responsabile dell’attività giovanile Calabria Golf. Vincitore di diverse gare nazionali e regionali, il classe ’97 ha espresso la propria  soddisfazione in relazione a questo affascinante sport: «Ho iniziato a praticare golf nove anni fa, grazie ad un progetto giovanile organizzato dal Golf Club San Michele.  Grazie alla  dedizione e alla volontà di avvicinare i giovani a questo sport da parte del direttore del circolo, Mario Marra, nel 2012 ho avviato il mio percorso sportivo. Da quel momento il golf è diventato centrale nella mia vita». La vista mozzafiato del San Michele sulla costa è sicuramente uno dei punti di forza del circolo. Il Tirreno diventa cornice di uno sport in cui la calma e la forza interiore sono i punti cardine per una buona preparazione atletica. Sul Club di Cetraro, soprattutto sulla sua conformazione geografica, Galiano dichiara che
«è uno dei percorsi più suggestivi d’Italia. Si colloca in un contesto turistico molto variegato, data la presenza di diverse mete estive e la possibilità di praticare molti sport acquatici. La morfologia del campo rende altamente tecnico ed impegnativo il gioco. E’ un percorso arduo in cui la tecnica pura  viene premiata». 

 

Il Club dei Giovani

E’ questo un progetto che negli anni ha avvicinato un buon numero di ragazzi al golf. Il Club dei Giovani è l’iniziativa del Golf Club San Michele che sdogana i pregiudizi su questo sport. E’ proprio Galiano il coordinatore e promotore del Club dei Giovani. Sul progetto il golfista classe ’97 si è espresso in maniera positiva e propositiva: «Vorrei sfatare subito un mito, ovvero che il golf è costoso. L’approccio economico per un ragazzo a questo sport è pari ad altri come il calcio, la pallavolo, ecc. Aggiungo, inoltre, che non è uno sport da vecchi poiché richiede grande sforzo e resistenza fisica. Il Club dei Giovani è una grande opportunità per far avvicinare i ragazzi al golf. E’ un progetto su cui la FIG punta molto, poiché è la Federazione stessa ad averci invitato a stilare il miglior quadro atletico per un giovane golfista». Il San Michele ed il golf in generale rappresentano un’opportunità di crescita per la Calabria non solo sportiva, ma soprattutto sociale: «a differenza di quanto si possa pensare, nonostante sia uno sport individuale, il golf unisce e crea legami , sportivi e non, anche in virtù di progetti come il Club dei Giovani» afferma Galiano

Golf è donna

E’ il progetto nato per avvicinare le donne al mondo del golf.  Il dislivello di sesso in questo sport è ampio, ragion per cui il Golf Club San Michele, attraverso il coordinamento di Sandra Ionata, ha accettato di aderire a questa iniziativa nazionale insieme ad altri 53 circoli italiani. Ugo Galiano su un tema così importante afferma che «è fondamentale avvicinare le donne a questo sport. Vari sono stati i pregiudizi rispetto alla figura femminile in relazione al golf nel tempo. Proprio per abbattere questo muro costituito da desueti cliché, il San Michele ha aderito con decisione a Golf è Donna. Già dallo scorso sabato sono partite le attività sportive attraverso l’Open Day che ha riscosso un copioso successo».

Il San Michele è, purtroppo, una realtà poco conosciuta. Un potenziale volano turistico che potrebbe diventare centrale nel panorama calabrese. In altri Paesi, infatti, il golf è uno dei punti cardine dei piani turistici nazionali; ciò accade perché il golfista, dato il lungo lasso di tempo da dedicare all’appuntamento sportivo, permane molto di più sul territorio rispetto ad atleti che praticano altri sport.
Le attività relative a Golf è Donna e al Club dei Giovani si tengono ogni sabato dalle 15 alle 17: è questo il momento per avvicinarsi ad uno sport che troppo spesso viene preso poco in considerazione.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com