Calcio

Tar Lazio rigetta ricorso Chievo. Il Cosenza sta per tornare Serie B!

calcio - Serie B

COSENZA – Inferno Chievo, Cosenza sempre più vicino al Paradiso. Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato dagli scaligeri contro l’esclusione dal prossimo campionato di Serie B, confermando così la bocciatura del Consiglio Federale della Figc del 15 luglio e quella del Collegio di Garanzia del Coni il 26. Il club veneto era stato escluso dopo la segnalazione da parte della Covisoc che aveva dato parere negativo all’iscrizione della società veneta per la rateizzazione di alcuni debiti del club con il Fisco. Ora ripartirà dai Dilettanti.

 Al suo posto verrà quindi ripescato in B il Cosenza, quartultimo classificato nell’ultimo campionato di Serie B e che aveva “depositato tutta la documentazione necessaria per la riammissione al Campionato 2021/2022”. 

IL COMUNICATO DEL COSENZA CALCIO

A dare la notizia ufficiale dell’esclusione dei veneti è lo stesso Cosenza calcio con una breve nota. «Con decreto n.04163/2021 il Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio rigetta il ricorso proposto dal ChievoVerona per l’annullamento previa sospensione dell’efficacia della decisione del Collegio di Garanzia dello Sport. Il tribunale amministrativo, presieduto dal magistrato Francesco Arzillo, ha respinto l’istanza cautelare monocratica».

Prossimi step

La conferma ufficiale della riammissione del Cosenza dovrà venire dal presidente della Figc Gabriele Gravina che dovrà ratificare la decisione del Tar.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com