Calcio

Cosenza, Ranieri in ottica Fondi: «Ci alleniamo per correggere gli errori»

COSENZA – Conferenza del mercoledì per il calciatore del Cosenza Roberto Ranieri (foto Farina). Il centrocampista rossoblù si è soffermato sulla sconfitta subita con la Virtus Francavilla. «Credo che sia assolutamente immeritata, resta il dispiacere perchè fa arrabbiare giocare bene ma non vincere. Da parte nostra non vediamo alcun tipo di problema, c’è bisogno di lavorare e questo lo si può fare solo in allenanamento». Il ragazzo si dice voglioso di provare a fare bene cercando di far giostrare la squadra e dettare i tempi. «Mi piacerebbe tanto fare goal perchè lo aspetto: se viene bene, altrimenti…». Il tecnico De Angelis ha provato Ranieri come mezz’ala: la cosa non dispiace al classe 1997. «Mi piace questo ruolo, so di averlo ricoperto in Primavera, il che non è la stessa cosa rispetto alla Lega Pro, ma resta il fatto che sono a disposizione dell’allenatore ovunque egli decida di schierarmi. Quando c’era Roselli avevamo più spazio per la manovra, oggi cerchiamo di proporre un gioco diverso cercando di gestire la palla». Il prossimo avversario del Cosenza sarà l’Unicusano Fondi degli ex Calderini, Gambino e Tiscione. «Dobbiamo assolutamente vincere per continuare a lottare in ottica play-off e per il raggiungimento di un posto importante. Conosciamo bene Gambino e le sue caratteristiche anche se questo conta poco una volta giunti sul rettangolo di gioco».

La seduta, divisa tra “Del Morgine” e “Marulla”, ha visto la formazione silana allenarsi in una partitella 11 contro 11 al Sanvitino: subito dopo spazio ai calci piazzati sul manto erboso principale. Durante la partitella infortunio alla spalla per il centravanti Ettore Mendicino causato da una caduta. Lavoro a parte, invece, per Baclet e Statella che hanno sostenuto una seduta fatta di sola corsa mentre D’Anna ha alternato terapia e lavoro in palestra. Domani allenamento ore 14,30 sul sintetico di via Popilia.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top