Calcio

Il Crotone non si sblocca allo Scida, finisce in parità con il Livorno

CROTONE – LIVORNO 1-1

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Vaisanen, Spolli, Golemic; Sampirisi, Rohdèn (77′ Molina), Barberis, Zanellato (63′ Benali), Firenze; Simy, Pettinari (65′ Machach). A disposizione: Festa, Valietti, Tripaldelli, Cuomo, Marchizza, Curado, Gomelt, Kargbo, Mraz. Allenatore: Stroppa
LIVORNO (3-4-1-2): Mazzoni; Gonnelli, Di Gennaro, Bogdan; Valiani (61′ Salzano), Luci, Agazzi, Gasbarro (65′ Eguelfi); Diamanti; Giannetti, Murilo (47′ Kupisz). A disposizione: Zima, Marie-Sainte, Porcino, Boben, Fazzi, Rocca, Cunessa, Gori. Allenatore: Breda
ARBITRO: Francesco Fourneau
MARCATORI: 5′ aut. Spolli, 30′ SImy
NOTE – Ammoniti: Murilo, Agazzi,. Recupero: 5′ st.

CROTONE – Il Crotone per la continuità dopo la grande prestazione ed i tre punti in casa del Foggia. Il Livorno che non perde da sei partite consecutive ma alla ricerca di un bottino pieno che manca da due giornate. Sono queste le premesse di Crotone-Livorno, sfida valevole per ventiduesima giornata del campionato di serie BKT.

Le scelte

Stroppa cambia in attacco e schiera subito titolare Pettinari, al posto di Machach che tanto bene aveva fatto in terra pugliese. Dietro linea difensiva affidata all’esperto Spolli. Breda schiera il suo classico 3-4-1-2 con il pallino del gioco nelle mani del talentuoso Diamanti.

Accade tutto nel primo tempo

La partita inizia subito male per gli squali: dagli sviluppi di un corner la palla arriva a Diamanti che mette dentro un altro cross teso, intervento scomposto di Spolli che batte il proprio portiere. E’ subito 0-1. Il Crotone ricomincia però con un buon ritmo, gestendo bene questa fase. Si cerca la profondità con Zanellato che cerca più volte un corridoio centrale alle spalle di Valiani. Alla mezz’ora il pareggio dei padroni di casa. Azione avvolgente del Crotone, palla che arriva a Simy che all’altezza del dischetto del rigore non sbaglia. Grande entusiasmo sugli spalti dopo mesi. Prima della fine del primo tempo ci provano anche Firenze e Rohdèn ma Mazzoni è ben attento.

Ripresa noiosa

La ripresa si apre con Zanellato a cercare ancora di incuniarsi in area ospite ma la difesa di Breda è sempre ben attenta. I toscani ci provano con Giannetti ma il suo tiro termina fra le braccia di Cordaz. Il Crotone deve contenere gli attacchi ospiti ma lo fa con ordine per via anche dei ritmi blandi della ripresa. L’occasionissima capita nei minuti di recupero al neo entrato Machach che dal limite dell’area scarica un bel tiro e Mazzoni si salva con i piedi in corner.
Finisce così in pareggio una partita con poche occasioni da gol. Risultato giusto ma che di fatto non accontenta nessuno vista anche la vittoria del Cosenza che allunga sulla zona playout.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com