Calcio

La Reggina si arrende in casa della capolista Foggia

FOGGIA – Dopo cinque risultati utili consecutivi, di cui tre vittorie nelle ultime tre partite, e un’entusiasmante risalita che aveva reso la salvezza piu vicina, la Reggina cade di misura in casa della capolista Foggia.

Pugliesi da subito pericolosi all’avvio e al 12′ polemici per un rigore non concesso per la trattenuta in area di Gianola su Mazzeo. Al 16′ la prima vera occasione del match: cross dalla destra di Agnelli per Coletti che serve Mazzeo ma Sala con un intervento prodigioso intercetta la conclusione a terra. La ripresa sembra partire sulla falsa riga della prima frazione, ma il Foggia accende gli animi al 10′ passando in vantaggio con Loiacono che, su assist perfetto di Mazzeo, con uno stacco imperioso devia il pallone verso la porta, con Sala che smanaccia ma che non riesce ad evitare il gol. A questo punto Zeman tenta la carta Leonetti che rileva uno spento Bangu. La Reggina non riesce a reagire e il Foggia amministra il vantaggio fino alla fine.

In classifica la Reggina è ora raggiunta dall’Akragas a quota 38 punti e insidiata a un solo punto di distacco dal Monopoli e a tre dal Catanzaro, che oggi ha vinto col Catania.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com