Calcio

Lega Pro: il programma della XXIX giornata

La giornata numero ventinove avrà inizio nel pomeriggio con l’incontro tra l’Akragas del tecnico Pino Rigoli e il Martina Franca. Entrambe le squadre calabresi saranno impegnate fuori dalle mura amiche: il Cosenza di Giorgio Roselli farà tappa a Monopoli per affrontare i biancoverdi pugliesi posizionati nella parte bassa della classifica, mentre il Catanzaro sbarcherà sullo stretto per affrontare il Messina. I silani sono reduci dalla sconfitta subita con il Lecce al San Vito – Gigi Marulla, al contrario dei giallorossi che hanno ottenuto l’intera posta in palio in quel di Rieti contro la Lupa Castelli Romani. L’unico derby di giornata avrà luogo in Campania e vedrà la capolista Benevento scontrarsi con l’Ischia Isolaverde: un match dai sapori e dagli umori differenti. Gli stregoni sono saldamente al comando con un punto di vantaggio nei confronti del Lecce, prossimo avversario del Matera in uno scontro per rimanere incollati alle zone alte della classifica, l’Ischia, invece, è in piena zona play-out. Chiuderà la giornata il posticipo in notturna tra il Foggia di De Zerbi ed il Catania chiamato alla disperata ricerca di punti salvezza.

AKRAGAS – MARTINA FRANCA   sabato ore 14

FIDELIS ANDRIA – JUVE STABIA   sabato ore 15

MONOPOLI – COSENZA   sabato ore 15

LUPA CASTELLI ROMANI – CASERTANA   sabato ore 15 Stadio “Centro d’Italia – M. Scopigno”, Rieti

BENEVENTO – ISCHIA ISOLAVERDE   sabato ore 17:30

MESSINA – CATANZARO   domenica ore 15

PAGANESE – MELFI   domenica ore 17:30

LECCE – MATERA   domenica ore 17:30

FOGGIA – CATANIA   lunedì ore 20:30

CLASSIFICA: Benevento 56, Lecce 55, Foggia 50, Casertana 50, Cosenza 48, Matera 45, Messina 40, Fidelis Andria 38, Paganese 37, Akragas 35, Juve Stabia 32, Catanzaro 30, Monopoli 29, Catania 29, Melfi 24, Ischia 21, Martina Franca 21, Lupa Castelli Romani 8

PENALIZZAZIONI: Catania -10, Akragas -5, Ischia -4,  Matera -2, Benevento -1, Fidelis Andria -1, Lupa Castelli Romani -1, Martina Franca -1, Paganese -1

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top