Calcio

Pancaro fa il punto prima della trasferta di Andria: «Salvezza nel minor tempo possibile»

Pancaro

CATANZARO – Non si fa illusioni Pippo Pancaro su questo finale di campionato. La sua formazione, reduce da tre sconfitte consecutive, ha necessità di tornare a vincere. Nel prossimo match trasferta in Puglia contro la Fidelis Andria: fischio d’inizio fissato alle ore 14,30. Durante l’ultimo incontro del torneo, il Catanzaro ha perso al “Ceravolo” contro il Trapani.

Pancaro e la sua prima trasferta sulla panchina giallorossa

«Dobbiamo raggiungere la salvezza – dichiara Pancaro – il prima possibile. So che parlare di lotta per la retrocessione a Catanzaro in Serie C può far storcere il naso, ma purtroppo la realtà è questa e i ragazzi ne sono consapevoli». Domani i giallorossi faranno visita all’Andria penultima in classifica, in una trasferta vietata ai tifosi calabresi per motivi di ordine pubblico. Al netto della posizione, i pugliesi non vanno sottovalutati, anche per l’impostazione del loro sistema di gioco. «Sicuramente l’Andria proverà ad aggredirci sin da subito. Non sono la solita squadra che si chiude nella propria metà campo e gioca di rimessa. Ho visto le loro partite e cercano sempre di essere propositivi. Domani il contesto sarà del tutto diverso – conclude Pancaro – rispetto a quello vissuto la scorsa settimana».

Si resta fermi sul 4-3-3

Pancaro ha poi confermato il 4-3-3 di partenza; la squadra ha bisogno di certezze e il mister vuole trovarle attraverso la continuità di gioco e idee. Solo così si potrà evitare qualsiasi rischio per poi pianificare un futuro più roseo. D’altro canto, in ogni caso, il Catanzaro dovrà fronteggiare una squadra che fatica, e non poco, a fare punti davanti al proprio pubblico.

Qualche dato sulle formazioni

Al “Degli Ulivi” la formazione allenata da Aldo Papagni ha vinto soltanto in 2 circostanze, pareggia in 8 e perso 3 volte. Sono 13 le reti realizzate in casa mentre 14 sono quelle subite. Il Catanzaro, invece, fuori dalle proprie mura amiche ha ottenuto 3 vittorie, 2 pareggi e 8 sconfitte. La squadra calabrese ha segnato 16 volte subendo 21 reti lontano dal proprio pubblico.

I convocati per la gara con la Fidelis Andria.

PORTIERI: Nordi, Marcantognini;

DIFENSORI: Cason, Di Nunzio, Gambaretti, Nicoletti, Riggio, Sabato, Sepe, Zanini;

CENTROCAMPISTI: Badjie, Maita, Marin, Onescu, Spighi, Van Ransbeeck;

ATTACCANTI: Corado, Cunzi, Falcone, Infantino, Letizia, Puntoriere, Valotti.

Emanuele Mongiardo

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com