8@31

Taurianova, recuperato il corpo dell’uomo investito da un torrente

img1024-700_dettaglio2_Maltempo-pioggia-autostradaTAURIANOVA – E’ stato ritrovato il corpo senza vita di Salvatore Comandé, l’uomo di 43 anni che ieri, mentre era alla guida della sua fiat Panda, è stato investito a Taurianova, dalle acque del torrente San Nicola, ingrossato a causa delle forti piogge delle ultime ore. A bordo del veicolo vi era anche la figlia diciassettenne. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, l’auto si è improvvisamente trovata impantanata nell’acqua che aveva invaso la carreggiata. A stento, anche grazie all’aiuto di alcuni passanti, l’uomo ha tratto in salvo la figlia facendola passare attraverso il portellone del portabagagli. Poi però, era stato inghiottito dal torrente e dal fango insieme alla vettura. Per tutta la notte le ricerche sono proseguite invano, condotte da carabinieri, vigili del fuoco, volontari e personale della protezione civile. Questa mattina la macabra scoperta, con il ritrovamento del corpo dell’uomo senza vita, individuato tra alcuni canneti, lungo l’argine del torrente, a circa trecento metri dal luogo in cui era stato travolto dalla piena.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com