Attualità

Serve sangue? Lo donano i militari del genio di Castrovillari

CASTROVILLARI (CS) – Esercito e territorio, una simbiosi permanente. 

Tra le tante iniziative che lo dimostrano quella benefica svolta presso la Caserma “Ettore Manes” di Castrovillari, sede di una Compagnia del 21° Reggimento genio guastatori della Brigata bersaglieri “Garibaldi”. Nei giorni scorsi, infatti, la struttura dell’Esercito ha ospitato un’autoemoteca con relativo personale medico e sanitario dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue (AVIS) di Castrovillari per la donazione del prezioso tessuto fluido.

La grande partecipazione nel donare, espressa dal personale effettivo alla Compagnia di Castrovillari, contribuirà a soddisfare le esigenze quotidiane di sangue non solo in caso di eventi di emergenza, ma anche nelle attività ordinarie sanitarie dell’ospedale “Annunziata” di Cosenza.

Le dichiarazioni

«Donare il sangue è una scelta personale e di attenzione verso i bisognosi, le donne e gli uomini dell’Esercito, con la loro donazione, hanno dimostrato ancora di più di essere animati da particolare altruismo e sensibilità e che si spendono anche in prima persona per la salvaguardia del bene collettivo del Paese», ha detto il presidente dell’AVIS di Castrovillari, la dottoressa Marianna Affortunato, presente all’incontro con i militari.

Il capitano Antonio Gagliardi, Comandante della compagnia, ha voluto essere il primo militare del Reparto ad effettuare la donazione al fine di sottolineare che, anche grazie a questi gesti, i genieri vogliono ricambiare l’affetto che ricevono da anni dalla popolazione locale con la quale l’Esercito ha costruito nel tempo un saldo legame.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com