Cronaca

Addormenta e rapina anziano, arrestata badante rumena

LUZZI (CS) – I carabinieri di Luzzi hanno arrestato, per “rapina Impropria” una badante di nazionalità rumena domiciliata in Luzzi (CS). I militari, su segnalazione dei familiari della vittima, hanno rintracciato e bloccato la donna, la quale, poco prima, dopo aver aspettato che il suo assistito, un 87enne di Luzzi, si addormentasse per sottrargli le chiavi della cassaforte e rubargli  15.750,00 € e vari monili in oro. La donna, prima di darsi alla fuga, ha poi chiuso a chiave la vittima all’interno della camera da letto portando con sé le chiavi.

I carabinieri, a seguito di perquisizione personale, l’hanno poi trovata in possesso delle chiavi di casa, della cassaforte e della refurtiva che è stata immediatamente recuperata e restituita all’anziano. L’arrestata, al termine delle formalità di rito, è stata trattenuta presso le camera di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Rende, in attesa del rito direttissimo di questa mattina.

 

Print Friendly, PDF & Email





To Top