Cronaca

Attentato Limbadi, controlli nella zona, un arresto per detenzione di armi

attentato Limbadi

LIMBADI (VV) – Dopo il grave attentato di ieri a Limbadi, dove un uomo ha perso la vita e un altro è rimasto gravemnete ferito, una serie di perquisizioni a tappeto hanno interessato la zona. I carabinieri di Vibo Valentia dopo una serie di controlli hanno arrestato un uomo di 71 anni, Matteo Di Grillo, vicino di casa di Francesco e Matteo Vinci e cognato dei Mancuso di Limbadi. L’uomo è stato trovato in possesso di un fucile la cui provenienza parrebbe illecita. L’arresto non ha al momento alcuna connessione con l’attentato di ieri pomeriggio sul quale è stata aperta un’indagine da parte della procura di Vibo Valentia e della DDA di Catanzaro.

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com