Cronaca

Controlli a tappeto nel cosentino, due fermi e diverse denunce

CORIGLIANO CALABRO (CS) – Controlli a tappeto dei carabinieri anche durante le festività. Nell’ambito delle attività di prevenzione e controllo del territorio, gli uomini della stazione di Corigliano Calabro hanno disposto numerosi posti di controllo nel centro cittadino nel corso delle ore notturne e diverse perquisizioni domiciliari mirate al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti. Due gli arresti effettuati nella notte, molteplici le persone denunciate all’autorità giudiziaria o prefettizia per uso personale di sostanze stupefacenti e ben 70 i veicoli fermati nel solo centro di Corigliano.

Tra i fermati, A.Z., coriglianese di 36 anni, arrestato dai carabinieri con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, disoccupato e con diversi precedenti per droga, residente in contrada Fabrizio, è stato arrestato dopo una mirata perquisizione domiciliare. Nel corso della stessa, i militari hanno rinvenuto, celato in delle fessure di un tavolo da cucina, tutto il necessario per lo spaccio di eroina e nello specifico del materiale per il confezionamento ed il taglio, due bilancini di precisione, diverse banconote e delle dosi di eroina. Tutto il materiale è stato sequestrato e, sulla base degli accertamenti fatti e dei precedenti specifici, l’uomo è stato arrestato. Nelle stesse ore, a Roseto Capo Spulico, un altro uomo, un italiano di 59 anni, è stato fermato dai militari dell’arma. G.C., pregiudicato, era destinatario di un ordine di carcerazione spiccato dall’autorità giudiziaria di Bologna, in quanto giudicato colpevole con sentenza definitiva di un furto aggravato avvenuto qualche anno fa  nel capoluogo emiliano all’interno di un supermercato.

Frattanto, diverse pattuglie erano impegnate in posti di controllo nelle principali vie di comunicazione di Corgliano e nei pressi della statale 106. Il bilancio è stato il seguente: 70 i veicoli fermati, 78 le persone controllate, una denuncia e due contravvenzioni per guida senza assicurazione.Inoltre, nel corso dei controlli è stata fermata una vettura guidata da una cittadina della Romania, la cui auto, oltre a risultare scoperta dal certificato assicurativo, si trovava già sottoposta a sequestro amministrativo per lo stesso motivo. La donna è stata quindi denunciata per il reato di sottrazione di cose sottoposte a sequestro ed il veicolo portato al deposito giudiziario, oltre a venirgli irrogata la sanzione amministrativa per la guida senza assicurazione. Inoltre, 4 sono state le violazioni amministrative per uso personale di sostanze stupefacenti comminate ad altrettanti giovani trovati in possesso di modiche quantità di hashish e cocaina, per la cui violazione dovranno rispondere dinanzi all’autorità prefettizia; a uno di loro è stata ritirata la patente di guida.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com