Cronaca

Slot machine, denunciato esercente senza licenza

slot machine

COSENZA – Nella serata di ieri i militari della Compagnia Carabinieri di Cosenza, insieme agli ispettori dell’Agenzia delle dogane e dei Monopoli di Stato, hanno denunciato a piede libero una persona per il reato di esercizio abusivo di giochi e scommesse, nonché elevato multe per un importo complessivo di 70.000,00 euro nei confronti di altri due esercenti.

In particolare i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno sorpreso il titolare di una ricevitoria scommesse di via degli Alimena, un 43enne cosentino, sprovvisto di qualsivoglia licenza ad esercitare. L’uomo è stato deferito alla locale Procura della Repubblica per il reato di cui all’art. 4 della Legge n.401/1989.

Carabinieri e Ispettori dell’A.D.M. hanno poi proseguito i controlli presso altre due sale giochi di via Caloprese. Nella prima di due sale sono state rinvenute ben quattro slot machines non collegate alla rete dei monopolio statale – così come previsto dalla normativa di settore -, mentre nella seconda altri 3 apparati, senza le previste modalità di allaccio.

Al termine del controllo gli apparati elettronici venivano posti sotto sequestro finalizzato alla confisca ed ai proprietari è stata elevata una sanzione di 10.000,00 euro per ogni congegno non collegato rinvenuto, per un totale complessivo di 70.000,00 euro-

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com