Cultura&Spettacolo

La giovane attrice Denise Sapia protagonista di un cortometraggio contro la pedofilia

MOLA DI BARI (BA) La rossanese Denise Sapia protagonista di un cortometraggio contro la pedofilia, girato in Puglia, a Mola di Bari. L’attrice è stata scelta nei giorni scorsi per il corto-denuncia che sarà presentato ai festival nazionali ed internazionali e a breve verrà divulgato anche sul web. A darne notizia è l’agente della giovanissima artista, Eugenio Piovosa, ancora una volta orgoglioso del cammino artistico dell’attrice. «Denise è sempre disponibile alla chiamata – commenta Piovosa – anche nel periodo più caldo dell’anno, quando tutti i suoi coetanei trascorrono le giornate tra mare e vacanze. Lei ha sempre la valigia pronta dietro la porta della sua stanzetta, per infilarci in fretta lo stretto necessario ad affrontare i giorni di set e le sfide che le si presentano.  Non c’è cosa più appagante in questo mestiere – continua – che ricevere i ringraziamenti da parte degli addetti ai lavori per l’interpretazione degli attori proposti ai registi. In questo caso specifico, la straordinaria interpretazione di Denise in un lavoro di pochi minuti che richiedeva il massimo dello sforzo e della professionalità. Proprio perché quando ci sono poche battute è li che deve uscire fuori il talento dell’attore. Quando i registi hanno poco tempo per raccontare la loro storia e usano gli attori come uno “strumento” per trasmettere emozioni e stati d’animo, per ottenere il risultato da loro pensato per catturare l’attenzione dello spettatore».

IL COMMENTO DI DENISE SAPIA

«Non è stato facile girare questo corto – precisa Denise Sapia – perché lo abbiamo fatto nei 2 giorni più caldi dell’estate, non solo per le riprese esterne, ma anche per quelle interne, dove abbiamo girato chiusi in una stanza con tapparelle abbassate senza alcun tipo di climatizzatori, proibiti per i fonici, perché basta un minimo rumore per invalidare l’audio e naturalmente il girato. Ma alla fine credo ne sia valsa la pena. Mi sono sentita ripagata nel vedere i due registi entusiasti di gioia mentre rivedevano le scene al monitor prima di annunciare il ciak buono. Il mare e le vacanze possono attendere –conclude Denise –  queste occasioni invece bisogna coglierle al volo. Possono essere irripetibili, perché se non fossi stata io, sarebbe stata certamente un’altra attrice».

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com