Cultura&Spettacolo

La Notte delle Magare, la magia e il fascino della musica e del cibo calabresi

SAN FILI (CS) – Da sempre le Magare hanno avuto un importante ruolo all’interno della storia e della nostra cultura. Le streghe, infatti, hanno alimentato da sempre racconti e fiabe, parte importante del nostro patrimonio folkloristico. Proprio per questo motivo, San Fili, ha deciso di ricordare a più riprese queste fantastiche figure, attraverso una serie di eventi musicali ed enogastronomici, ormai arrivati alla ottava edizione e raccolti all’interno della manifestazione “Notte delle Magare- Incantesimi di Autunno”. Di seguito date ed iniziative che allieteranno le giornate del centro storico del paese nel cosentino.

unnamed-3

•  29 novembre Partenza con il concerto dei Sertango, il gruppo cosentino al quale è stata affidata l’apertura della manifestazione attraverso un repertorio dedicato al tango e alle sue contaminazioni.

30 novembre Noir Col, gruppo emergente calabrese dalle coinvolgenti sonorità.

 1 dicembre Concerto di Alfio Antico artista simbolo della cultura musicale popolare, prima pastore poi grande musicista – “io sono il tamburo”, sussurra in perfetta simbiosi col suo strumento volendo significare una mistica unità fra la viva pelle della sua mano a quella morta e antica che, fissata a un setaccio da grano, torna a nuova vita cantandoci storie di amore e poesia – (tratta da www.alfioantico.it).

 • 2 dicembre Coram Populo, una  realtà calabrese, nata con l’intento di unire diverse esperienze e dar corpo a una musica che vuol essere di natura “multietnica”.

• 3 dicembre Banda della Posta, salita alla ribalta delle cronache musicali e culturali per essere stata il gruppo con il quale Vinicio Capossela si è esibito in concerto negli ultimi anni. Un ensemble di anziani musicisti di Calitri, paese di origine del cantautore, che fin dagli anni ‘50 si esibisce in un repertorio di mazurke, polke, valzer, passo doppio, tango, tarantella, quadriglia e foxtrot. Il calendario si chiude con altri due concerti da non perdere assolutamente:

8 dicembre “Ladyfra and the Gleam Sisters”, trio gospel di matrice cristiana, pensato dagli organizzatori come elemento di congiunzione tra La Notte delle Magare e la Festa dell’Immacolata Concezione.

11 dicembre “La Nuova Compagnia di Canto Popolare”, in tour per festeggiare 50 anni di musica del Sud. Dopo Milano, Bari, Roma, Firenze, la NCCP (Nuova compagnia di Canto Popolare) sarà a San Fili (CS) per poi proseguire con i concerti di Aosta, Torino, Napoli. Un avvenimento musicale di chiusura, con un gruppo tra i più conosciuti, dagli amanti della musica popolare che potranno ascoltare la band fondata da musicisti come Eugenio Bennato, Carlo D’Angiò, Roberto De Simone e Giovanni Mauriello, ai quali si aggiunsero Peppe Barra, Patrizio Trampetti, Fausta Vetere e Nunzio Areni.

Il programma musicale sarà accompagnato da degustazioni di “Paddruni e ficu” e della “Chjina”, entrambi prodotti tipici della comunità sanfilese. Infine, vi saranno incontri tematici tra cui annoveriamo la conferenza sui Tarocchi Jodorowsky a cura di Graziano Misuraca e la tavola rotonda su Medicina, Magia e Antropologia con Alfredo Apolito; presentazione di libri tra i quali: “Ludò il ragazzo che cercava la fantasia” di Grazia Fasanella; “Eustachio Naumann, le montagne che camminano” di Assunta Morrone, illustrazioni di Iole Savino, e “Una storia nascosta” di Giuseppe Crea e poi artisti di strada e tanto altro.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com