In Evidenza

Molinaro interviene sui Poli Tecnico-professionali della Regione

CATANZARO – Pietro Molinaro, presidente di Coldiretti Calabria, ha espresso la propria soddisfazione in merito ai Poli Tecnico Professionali istituiti dalla Regione e indirizzati sui due settori trainanti del turismo e dell’agroalimentare.

“Dalla prima ora abbiamo sostenuto questa impostazione proprio in ragione di un proficuo rapporto vita- territorio-studio-lavoro fatto in modo strutturale, continuo e sostenibile che favorisce l’innovazione nelle imprese e la valorizzazione della rete di istituti professionali alberghieri e agrari della regione, che quest’anno hanno avuto iscrizioni in aumento”.

Mettere al centro delle politiche, istruzione, formazione e lavoro, serve anche a promuovere il coordinamento e l’integrazione degli investimenti di politica attiva, di sviluppo territoriale, con particolare riguardo ai settori produttivi trainanti, strategici e ad alto valore aggiunto per la regione che sono turismo, agricoltura ed agroalimentare di qualità.

La partecipazione alla presentazione dei poli sia dell’assessore all’internazionalizzazione Luigi Fedele che all’agricoltura Michele Trematerra è l’auspicio, per Molinaro, di una attuazione efficace e omogenea, in tempi certi, e con un proficuo livello di mediazione e consenso e di risultati concreti, anche sul fronte occupazionale e dell’auto imprenditorialità.

“In presenza di un simile investimento sia economico che di scelte chiare chiediamo – conclude Molinaro – che ci siano momenti di approfondimento anche per fare in modo che questo insieme ad altre cose possono consentire un maggiore appeal della Regione Calabria in occasione dell’Expò 2015 di Milano dedicata al cibo e all’agroalimentare”.

Print Friendly, PDF & Email





To Top