Locale

Atto vandalico alla scuola di Arcavacata, le dichiarazioni del sindaco Marcello Manna

RENDE (CS) – «Sono particolarmente amareggiato per quanto è accaduto presso il polo scolastico “Scuola Materna – Scuola Media” di Arcavacata di Rende. Sono stati danneggiati i vetri della sala professori a causa del calore provocato dal fuoco appiccato in prossimità dell’infisso; con dei massi sono stai danneggiati anche i vetri della sala utilizzata per gli spettacoli nella scuola media. Sul retro della scuola materna e sui rovi presenti, sono state lanciate delle tavole in legno che presentano dei chiodi, i muri e il pavimento sono stai imbrattati da scritte e disegni indecorosi.
Ringrazio gli assessori Annamaria Artese e Domenico Ziccarelli, il dirigente dei Lavori Pubblici Francesco Minutolo, il comandante della Polizia Municipale Vincenzo Settino, i Carabinieri del Comando di Rende e gli operai della “Rende Servizi” per essere prontamente intervenuti nel ripristino della vivibilità degli ambienti scolastici che, già da domani, potranno serenamente riprendere le attività.
Il plesso scolastico sarà particolarmente attenzionato anche con l’ampliamento della videosorveglianza sul territorio comunale”. Questa la dichiarazione del sindaco di Rende Marcello Manna subito dopo l’atto vandalico subito dalla scuola Scuola Materna – Scuola Media” di Arcavacata di Rende. Ed è lo stesso primo cittadino che ancora sottolinea “è un periodo particolare. Ultimamente molte strutture comunali sono prese d’assalto dai vandali. Aumenteremo il controllo in città perché la città di Rende non merita questo».

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top