Politica

Ministro Orlando in Calabria: «Se Mdp vuol parlare meglio farlo adesso»

CATANZARO – Se Mdp «vuol parlare dopo, sarebbe meglio cominciare a farlo adesso». Così il ministro della Giustizia ed esponente del Pd Andrea Orlando commenta le parole di Pierluigi Bersani che ha chiuso a un’intesa pre-voto col Pd. «Pensare – ha aggiunto Orlando – di fare una campagna in cui ci si prende a male parole e dopo si costruisce un patto di azione non mi sembra particolarmente agevole». Il ministro della giustizia, accompagnato dal consigliere regionale Carlo Guccione, è stato a Catanzaro e poi in un albergo di Rende dove ha presenziato ad un nutrito convegno del gruppo Dems. «Al centro della discussione c’è la costruzione del centrosinistra e di un programma e Dems vuol dare una risposta e recuperare un rapporto con i settori di elettorato che si sono allontanati dal Pd poiché hanno ritenuto non sufficiente la politica sul fronte sociale ed economico» ha sottolineato Orlando ricordando che, proprio con l’approvazione della nuova legge elettorale, è necessario presentarsi alle politiche con una larga maggioranza. «Il nostro avversario oggi – ha detto ancora Orlando – non si chiama solo Berlusconi. Oggi siamo in campo per evitare che nel paese riaffiorino pericolose forze fasciste, per evitare che gente come Salvini diventi ministro della repubblica».
   

Print Friendly, PDF & Email





To Top