Primo Piano

‘Ndrangheta: mani sugli appalti. Arrestate 29 persone

REGGIO CALABRIA – Estorsioni ad alto livello e infiltrazione nell’aggiudicazione di appalti, anche per la messa in sicurezza di una scuola e la costruzione di una diga.
Per associazione mafiosa transnazionale sono stati arrestati 29 presunti esponenti delle cosche Commisso di Siderno e Aquino di Marina di Gioiosa Ionica. Lo Sco e la squadra mobile reggina hanno rilevato infiltrazioni nell’economia legale. Arrestato anche l’ex presidente del Consiglio comunale di Siderno Antonio Macrì, del Pdl.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com