Primo Piano

Sit-in di Usb per il mancato pagamento dei lavoratori in mobilità

bandiera-usb

LAMEZIA TERME (CZ) – Tanti i lavoratori in mobilità in deroga della nostra regione che dal mese di giugno dello scorso anno non hanno ancora percepito gli emolumenti spettanti.

I 17 milioni assegnati alla Calabria sono appena sufficienti a garantire qualche mensilità e, quindi, non risolvono in tutti i casi il problema.

In un momento di grande difficoltà come questo che stiamo vivendo, le istituzioni (quelle della regione Calabria, in particolare) dovrebbero farsi carico di gestire le emergenze, assicurando quel sostegno minimo necessario a mantenere le famiglie.

Per questi motivi, la USB, raccogliendo la rabbia di questi lavoratori, ha organizzato un sit-in sotto la presidenza del Consiglio regionale a Reggio Calabria, per il prossimo lunedì 10 febbraio alle ore 10,30, al fine di sollecitare le istituzioni regionali, il Governatore e l’assessore competente a provvedere con la massima urgenza alla distribuzione delle somme già stanziate e per l’individuazione delle nuove somme che possano assicurare la regolarità dei pagamenti.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top