Primo Piano

Unical: si masturbava in bagno. Denunciato dai carabinieri per atti osceni in luogo pubblico

RENDE – Un giovane di 24 anni è stato denunciato dai carabinieri a Rende con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico perchè sorpreso mentre si masturbava nel bagno delle donne dell’Università della Calabria. Il ragazzo è stato scoperto da una guardia giurata mentre era con i pantaloni abbassati nel bagno. I carabinieri hanno perquisito la sua abitazione per raccogliere ulteriori elementi sulla sua personalità e per accertare se abbia commesso altri reati a sfondo sessuale.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com