Nerd

[#JapanTime] I principali festival giapponesi in Ottobre

geisha-autunno-matsuri-giappone

L’ottobre giapponese è un periodo spettacolare sotto ogni punto di vista.

L’autunno colora i paesaggi di rosso, trasformando le foglie in maestose coperte che avvolgono panorami, templi, parchi e qualsiasi altra cosa su cui esse si posano. Ma questo tempo non è solo colore e bellezza, infatti il decimo mese dell’anno in Giappone è ricco di avvenimenti culturali e folkloristici. In questo nuovo Japan Time scopriremo quali sono quelli più importanti e in che cosa consistono.

Takayama Matsuri

Takayama-Matsuri-giappone-festival-autunnale

Una delle manifestazioni più importanti del Paese si tiene a Takayama. Qui il matsuri si svolge sia in autunno che in primavera e, nonostante questo, riesce ad attirare sempre un numero elevatissimo di spettatori. Durante i due giorni dell’evento si può assistere alla presenza di mastodontici yatai, ovvero carri dalla raffinatezza inaudita. A renderli ancora più spettacolari sono i balli delle karakuri ningyo, nient’altro che bambole posizionate sui carri.

Nell’ultima serata, poi, sarà possibile assistere alla sfilata degli yatai.

Doburoku Matsuri

Doburoku-Matsuri-giappone-festival-autunnale

Nel villaggio di Shirakawa-go, vicino proprio a Takayama, si tiene un festival folkloristico molto particolare. Gli abitanti della piccola cittadina pregano e invocano il dio della montagna, chiedendo benessere e floridezza nel raccolto, poiché Ottobre è il mese della mietitura. Alla divinità viene offerto il doburoku, una bevanda simile al sakè ma preparata in casa. In Giappone vige il divieto di produrre bevande alcoliche nella propria abitazione, ma per questo speciale matsuri, si fa un’eccezione. La festa continua con il niwaka, un particolare tipo di cabaret improvvisato.

Jidai Matsuri

Jidai-Matsuri-giappone-festival-autunnale

A Kyoto in questo periodo si tiene uno dei festival tradizionali più antichi dell’intero Paese. A partire dal palazzo imperiale, passando per le arterie della città, fino ad arrivare al tempio Heian, si tiene una grandiosa parata che ogni anno attira milioni di spettatori. L’evento ha lo scopo di far immergere il pubblico nella storia del Giappone, per divulgarla e farla rivivere. Fondamentali a questo scopo sono gli abiti e i costumi tradizionali, ricostruiti in modo minuzioso, e che loro malgrado attirano tutta l’attenzione del pubblico, sviando gli spettatori dal vero significato del matsuri, cioè la pace.

Kurama no Hi-Matsuri

Kurama-no-hi-matsuri-giappone-festival-autunnale

A Kurama, proprio nei pressi di Kyoto, si tiene un festival molto particolare. Fuori dalle abitazioni vengono accesi grandi roghi, che possono essere alti anche tre metri, e gli abitanti si aggirano per le strade con delle imponenti torce, che possono anche pesare 80 kg. Il matsuri raggiunge l’apice della bellezza nella notte, quando, dopo l’omaggio al Santuario Yuki, inizia la processione con i templi portatili.

Scopo della manifestazione è accogliere la divinità.

Purtroppo siamo già oltre la metà di Ottobre e molti festival sono già conclusi. Ovviamente non si limitano ai pochi appena descritti, infatti il Giappone in questo periodo è in continua festa. Sarà per il prossimo anno allora, una bella, bellissima e meravigliosa, vacanza.

                                                                                                                                  Paolo Gabriele De Luca

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com