Società&Partecipazione

Violenza di genere: occorre fare rete interistituzionale

COSENZA – Il contrasto alla violenza di genere, nel recente passato già al centro di numerosi incontri organizzati da enti e associazioni cosentine, è il tema centrale di “Violenza di genere: rete interistituzionale”, convegno che rientra nell’ambito del progetto Free-Fly del Centro ascolto donna dell’Asp di Cosenza, e si svolge mercoledì 16 alle 10,30, presso la biblioteca “M.Arnoni” dell’Ordine degli Avvocati. Free-Fly nasce per contenere il fenomeno della violenza sulle donne e sui minori e si muove sul campo della prevenzione e dell’assistenza psicologica alle vittime, troppo spesso lasciate da sole, attraverso l’integrazione delle risorse Sanitarie, Sociali ed Istituzionali operanti sul territorio.

Ad aprire il convegno saranno i saluti di Oreste Morcavallo, presidente dell’ordine degli avvocati cosentini. di Renato Greco, presidente del tribunale di Cosenza, di Alfredo Anzalone, questore di Cosenza, e di Giuseppe Brancati, comandante provinciale dei carabinieri di Cosenza. Modera la giornalista Marisa Fallico. Intervengono Marcello Perrelli, direttore del dipartimento di prevenzione dell’Asp di Cosenza, Patrizia Nicotera, psichiatra forense e responsabile del progetto Free-Fly, l’avvocato Rosa Masi, presidente del Comitato pari opportunità dell’Ordine degli Avvocati di Cosenza, l’avvocato Annunziata Paese, referente ordine avvocati di Cosenza del progetto Free-Fly, e Antonio Bruno Tridico, sostituto procuratore del tribunale di Cosenza. La partecipazione al convegno, patrocinato dalla Regione Calabria e dal Consiglio degli Ordine degli Avvocati di Cosenza,  è gratuita e dà diritto a due crediti formativi.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com