Calcio

Al Crotone basta un super Rohdén per espugnare il Picchi

Crotone

Livorno – Crotone 0-1

LIVORNO: Mazzoni; Iapichino, Di Gennaro, Albertazzi; Parisi (32′ st Morelli), Rocca, Luci (22′ st Murilo), Valiani (32′ st Soumaoro), Porcino; Giannetti, Kozak. A disp.: Pulidori (GK), Zima (GK), Bruno, Mendes, Maiorino, Frick, Gemmi, Santini. All. Lucarelli.

CROTONE: Festa; Sampirisi, Golemic, Marchizza; Faraoni (37′ st Martella), Barberis, Benali, Rohden (29′ st Molina), Firenze; Nalini, Stoian (37′ st Simy). A disp.: Cordaz (GK), Figliuzzi (GK), Dussenne, Suljic, Curado, Zanellato, Nanni, Cuomo, Crociata. All. Stroppa.

ARBITRO: Rocchi

MARCATORI: 17′ st Rohdén (C)

NOTE – Ammoniti: Valiani, Luci (L), Faraoni, Molina (C). Recupero: 1′ pt – 3′ st.

Allo stadio Armando Picchi al Crotone basta un gol di Rohden per battere a domicilio il Livorno nel match valido per il terzo turno eliminatorio di Coppa Italia 2018/19.

Buona la prova degli uomini di Stroppa nel primo tempo.

I rossoblù sfiorano la rete in diverse circostanze con due grandi parate di Mazzoni a salvare il punteggio. I padroni di casa si fanno vedere dalle parti di Festa soltanto nei minuti finali con Porcino fermato dal numero 11 calabrese. Al 4′ squali subito vicinissimi al vantaggio con Nalini, di testa, su invito di Firenze dalla sinistra, ma il provvidenziale intervento di Mazzoni toglie la palla sotto la traversa e salva la porta. Al minuto 9 altro pericolo per i toscani: Rohden si procura una punizione dal limite, Barberis si incarica della battuta, la barriera respinge e il numero 18 ci riprova con la palla che sorvola la traversa. Il Crotone cresce minuto dopo minuto. Al 15′ Nalini innesca Faraoni in area, l’esterno rossoblù cade a terra dopo un contatto con Luci. Gli ospiti vorrebbero il rigore ma per l’arbitro è tutto regolare. Alla mezz’ora calabresi ancora vicinissimi al gol: assist di Rohden per Nalini in verticale, tiro di prima intenzione e super parata di Mazzoni ad evitare il peggio. Poi primo vero pericolo per il Crotone con i padroni di casa che entrano in area di rigore con Porcino ma Festa non si lascia intimorire. 

Nella ripresa decide la rete di Rohdén

Dopo un primo tempo di grande maturità, il Crotone pungola con Firenze anche a inizio rirpesa. Al minuto 14 il centrocampista rossoblù si accentra dalla sinistra e lascia partire un gran destro sul quale Mazzoni compie un altro grande intervento, la sfera finisce sul destro di Stoian che ci prova da fuori ma la palla termina alta. La meritata rete del vantaggio crotonese arriva al 17′ con Marcus Rohdén che concretizza su cross dalla sinistra di Firenze trafiggendo di testa il portiere livornese. Ospiti vicini al raddoppio al 30′ ma Mazzoni si distende ed evita la rete di Benali. Ultimi sussulti rossoblù nel finale. A sei minuti dal termine pitagorici ancora ad un passo dal raddoppio: Sampirisi lancia Martella che avanza palla al piede e serve Simy sul filo del fuorigioco ma il suo destro sfiora il palo. E poi ancora Simy tira alto all”89.

In una serata di mezza estate il Crotone si regala il passaggio al 4° turno di Coppa Italia

Il prossimo 5 dicembre incontrerà al Dall’Ara il Bologna di Pippo Inzaghi che ha superato il Padova per 2-0.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top