Calcio

Corigliano ospita la Silana. Il tm Pirozzi: “Alta concentrazione”

Nuova sfida interna per il Corigliano Calcio che riceve, al “Santa Maria ad Nives” di Schiavonea, il fanalino di coda Silana. Gara alla portata di Sarli e compagni che non vogliono sottovalutare assolutamente l’avversario. Seppur ultima in graduatoria, la squadra sangiovannese sta onorando, nonostante le tante Il Team Manager  del Corigliano Giovanni Pirozzivicissitudini stagionali, il campionato al meglio delle proprie possibilità. Grazie all’autotassazione di sportivi e tifosi di San Giovanni in fiore, la Silana si sta giocando le proprie residue possibilità per ambire ai playout. Testimonianza ne sono le ultime prove incoraggianti che fanno ben capire perché la concentrazione dei coriglianesi deve restare alta. Vietati cali di tensione secondo mister Cipparrone e obbiettivo, considerata la vittoria nell’anticipo della Luzzese, inanellare un nuovo successo per restare a ridosso della vetta. Per la gara non ci sarà Scarlato, squalificato, mentre vanno recuperando Riolo e De Pantis che potrebbero prendere parte alla gara. Rientra Apicella e il resto del gruppo sarà a disposizione. L’importante successo di Torretta ha messo in evidenza aspetti notevoli in casa biancazzurra: “Il gruppo sta bene – spiega il team manager Pirozzi – e l’apporto dei giocatori d’esperienza va ad unirsi a quello dei juniores risultati determinati proprio a Torretta. La condizione ritrovata e l’affiatamento tra giocatori under e senior permette al Corigliano di essere una formazione energica e determinata. Il lavoro del tecnico Cipparrone, del viceallenatore della juniores Aloisi, del preparatore Sangineto ha messo in piedi un team vincente che con la giusta armonia, compattezza, lavoro e concentrazione sta raccogliendo i giusti meriti e trionfi. Bisogna restare con i piedi per terra e affrontare un avversario per volta e anche contro la Silana sarà vietato distrarsi perché la squadra ha fatto tesoro degli errori commessi durante questo torneo. Componente vitale gli Skizzati che stanno dimostrandosi un organo incitante perfetto nel sostenere sempre e ovunque la squadra. Si giocherà a Schiavonea ancora una volta – conclude il tm Pirozzi – perché la società ha inteso promuovere una sorta di operazione simpatia e quindi proporsi almeno sui due campi cittadini per attrarre e riavvicinare più pubblico e spettatori possibili nel contesto di crescita proposto dal Corigliano Calcio”.

Cristian Fiorentino

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com