Calcio

Corigliano riceve il Cariati per ridurre il gap della vetta

Locandina Corigliano Vs CariatiNuovo derby dello Jonio in Promozione, girone A, tra Corigliano e Cariati. L’undicesima giornata d’andata prevede un match sulla carta da non perdere tra due buone formazioni: padroni di casa che vorranno vincere per accorciare le distanze dalla vetta e ospiti che non vogliono sfigurare. L’ultima volta che le due squadre si sono affrontate era la stagione 2008 – 2009 con i biancazzurri vittoriosi allo spareggio per approdare ai play – out vinto sul neutro di Acri. La squadra di mister Filareti, reduce dal successo nel recupero contro il Filogaso, sta disputando un buon torneo, ma sa bene che oggi avrà di fronte un avversario ostico. La corazzata del tecnico Cipparrone dopo il quinto successo esterno ottenuto a Botricello è determinato ad ambire al bottino pieno. Brillante e compagni vogliono sfruttare, infatti, il mezzo passo falso della capolista Luzzese che, nell’anticipo, ha pareggiato 2 a 2 contro l’Amantea. I ragazzi di patron Guccione hanno il massimo rispetto per l’avversario, ma sanno bene che per accorciare il gap dalla vetta devono solo vincere.

In settimana match benefico contro il Cosenza per i coriglianesi al “Santa Maria ad Nives” in virtù dell’iniziativa voluta dal presidente dei bruzi per sostenere territorio e famiglie colpite dall’alluvione dello scorso 12 agosto. Il contributo, donato alle qualificate associazioni in loco, è lo scopo di un progetto nato per volontà della società rossoblu e può contare anche sul ricavato di un amichevole svolta con Paola e Rende sul Tirreno a settembre.

“Orgogliosi – si legge nella nota della società biancazzurra – per l’incontro benefico disputato contro il Cosenza. La concentrazione adesso è rivolta alla prossima sfida con il Cariati, rivale storica, che contro la Luzzese e nel recupero ha dato prova di se. Il nostro unico obiettivo resta vincere guardando avanti con fiducia. Il gioco migliora sempre di più, di domenica in domenica ed il morale, di conseguenza, sale alto. Speriamo che il pubblico ci sostenga numeroso e che sia il nostro dodicesimo uomo in campo, capace di farci sentire in superiorità numerica contro qualsiasi avversario”. L’appello al pubblico non manca mai e intanto nei giorni scorsi sono apparse scritte sui muri esterni del “Città di Corigliano” inneggianti al Cariati. La parola passerà al campo dove vi sono tutte le prerogative per assistere ad un match carico di aspettative.

Cristian Fiorentino

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com